/ Attualità

Attualità | 18 gennaio 2019, 17:00

"Il sorriso interiore del parco Tanaro": ad Asti una proposta per arricchire il parco Tanaro con attrezzature Calisthenics

Ideatori del progetto il fotografo astigiano Moreno Pregno, Simona Nobile e la pittrice Bertana Nublana

Il parco Tanaro di Asti

Il parco Tanaro di Asti

L'attività fisica è un bene, ma soprattutto un diritto per tutti, che ha bisogno di essere tutelato. Per questo motivo il fotografo sociale astigiano Moreno Pregno, Simona Nobile e la pittrice Bertana Nublana hanno proposto una collaborazione al Comune di Asti, al fine di rendere maggiormente fruibile il patrimonio naturale della nostra città. Il focus è il parco Tanaro, che si vorrebbe vedere arricchito con attrezzature sportive per adulti, bambini e persone disabili. 

Attraverso una mostra fotografica di beneficenza di Moreno Pregno, verranno raccolti i fondi necessari per la costruzione della struttura sportiva, dedicata nello specifico al Calisthenics. La mostra si terrà indicativamente da agosto a dicembre 2019, presso il Palazzo Michelerio

Per supportare l'iniziativa, è stata aperta anche una petizione, sul sito Change. Clicca qui per firmare la petizione e sostenere il progetto. 

Che cosa si intende per Calisthenics 

Si tratta di una disciplina sportiva a corpo libero, con il supporto di sbarre, parallele e anelli di ginnastica. Il Calisthenics richiede attrezzature minime ed è in grado di apportare diversi benefici a corpo e mente di chi lo pratica. Inoltre, si tratta di una disciplina in grado di stimolare l'interrelazione e l'aggregazione, che porta con sé un valore inclusivo e comunitario. 

 

 

 

Elisabetta Testa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium