/ Attualità

Attualità | 26 gennaio 2019, 10:38

Il vescovo di Asti Marco Prastaro incontra i Carabinieri

La visita è avvenuta ieri alla presenza dei militari, le famiglie e una rappresentanza del personale in congedo.

Monsignor Marco Prastaro con il Tenente Colonnello Pierantonio Breda

Monsignor Marco Prastaro con il Tenente Colonnello Pierantonio Breda

Ieri pomeriggio, 25 gennaio il vescovo di Asti Monsignor Marco
Prastaro
ha fatto visita ai Carabinieri del Comando Provinciale di Asti.

All’incontro hanno partecipato, i militari in servizio, i familiari e una
rappresentanza del personale in congedo afferente alle Sezioni dell’Associazione
Nazionale Carabinieri della Provincia di Asti.

Ad accogliere Monsignor Prastaro erano presenti, oltre al Cappellano Militare don
Andrea Spinozzi, il Comandante Provinciale, Tenente Colonnello Pierantonio
Breda
, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Asti, Tenente Roberto
Iandiorio
e il Comandante della Stazione di Asti, Luogotenente Carica Speciale
Luca Solari.

Nel corso dell’incontro il Vescovo ha ricordato con piacere la figura del nonno che, nei primi del novecento prestò servizio nell’Arma dei Carabinieri.
Il discorso si è poi concentrato sulla figura del Carabiniere e sui sacrifici che
giornalmente vengono affrontati oltre che dal personale in servizio anche dai
familiari.

Il Comandante Provinciale ricordando il tributo che l’Arma ha pagato nello scorsoanno (7 deceduti in servizio e 4 feriti al giorno in media), ha chiesto al Vescovo di intercedere con la preghiera nei confronti dei militari che ogni giorno sono espostial rischio nel corso dei servizi svolti.

In rappresentanza dell’Arma in congedo e dei familiari dei militari in servizio hapreso la parola una “benemerita” iscritta alla Sezione A.N.C. di Costigliole nonchémoglie di un Comandante di Stazione che ha ben delineato i sacrifici affrontatidalle famiglie del personale in servizio in parte ripagati dalla consapevolezzadell’importante ruolo sociale svolto dai congiunti.

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium