/ Cronaca

Cronaca | 11 febbraio 2019, 11:22

Denunciata dai Carabinieri di Mombaruzzo una coppia di pregiudicati

I due di origine ucraina e romena, seguiti dai Carabinieri si sono scambiati il posto di guida perché l’autista non aveva la patente

Denunciata dai Carabinieri di Mombaruzzo una coppia di pregiudicati

Una manovra poco efficace quella di una donna ucraina e un uomo romeno che ieri sono stati fermati dalle Forze dell'Ordine nei pressi di Mombaruzzo.

Tutto è partito da una segnalazione di una pattuglia di Carabinieri militari che stava perlustrando il centro cittadino del paese.

Nella piazza Martiri di Alessandria ha notato un furgone sospetto, parcheggiato in uno spazio riservato ai disabili ma, prima di poter procedere al controllo e alla contestazione della contravvenzione , sul veicolo salgono un uomo alla guida, e una donna al lato passeggero, avviandosi verso l’uscita del paese.

I Carabinieri si sono messi all'inseguimento del mezzo. Dopo alcune centinaia di metri il furgone i due hanno fermato il furgone e si sono scambiati  il posto, così da far apparire la donna alla guida.

La manovra però non è passata inosservata e i militari, dopo aver accertato che B.G. 42enne pregiudicato (per furto e lesioni personali) di nazionalità rumena, residente ad Alessandria, hanno scvoperto che era senza patente e nel 2017 era stato denunciato per lo stesso motivo-

Gli accertamenti sul veicolo hanno rivelato che la donna  M.D. 34enne pregiudicata ucraina, possedeva una carta di circolazione con false generalità bulgare già esibita dalla donna ai Carabinieri di Alessandria nel novembre 2018, motivo per il quale nella circostanza era stata arrestata.

Anche lei è stata denuciata alla Procura della Repubblica di Alessandria  per il reato di falsità ideologica in atti pubblici e il documento posto sotto sequestro.

 

redazione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium