/ Cronaca

Cronaca | 11 marzo 2019, 18:12

Forte vento e incendi stanno impegnando senza sosta i vigili del fuoco astigiani

Le fiamme hanno distrutto 5 ettari di bosco a Viarigi e stanno devastando un tetto a Moncucco Torinese. Molti anche gli interventi per alberi e gronde pericolanti

Forte vento e incendi stanno impegnando senza sosta i vigili del fuoco astigiani

Le forti raffiche di vento che da questa mattina spirano su tutto l’Astigiano stanno rendendo particolarmente impegnativa la giornata lavorativa dei vigili del fuoco di Asti, chiamati a compiere numerosi interventi, senza soluzione di continuità, in città e in gran parte della provincia. Al momento sono infatti ben 18 gli interventi eseguiti per alberi pericolanti, tegole cadute, gronde pericolanti e quant’altro connesso alle forti raffiche di vento. Con interventi effettuati a Asti, Refrancore, Cunico, Rocchetta Palafea, Baldichieri, Bruno, Castell'Alfero, Calosso, Buttigliera, Sessant, Piea, Cortiglione. 

A ciò si aggiungono due incendi, uno dei quali ancora in fase di spegnimento, verificatisi nel pomeriggio. Il primo rogo – verificatosi intorno alle 12 e che ha tenuto impegnati ben 8 mezzi di intervento e soccorso fino a pochi minuti fa –, ha provocato la distruzione di ben cinque ettari di bosco in quel di Viarigi.  Sono intervenuti anche i carabinieri e, al momento, resta da definire  l’origine dell’incendio. Sul posto 18 unità dei comandi di Asti e Alessandria con 2 autopompe, 2 autobotti e due pick up.

In questo momento, invece, quattro squadre sono ancora impegnate nel contenimento e spegnimento di un incendio che dalle 16.45 circa sta divampando su un tetto a Moncucco Torinese. Anche negli ultimi due casi segnalati, pur non rappresentando ovviamente la causa primaria del divampare degli incendi, è molto probabile che le impetuose folate di vento abbiano alimentato le fiamme.

Gabriele Massaro

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium