/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 15 aprile 2019, 09:19

Nomade 36enne arrestato dai carabinieri per aggravamento delle misure cautelari

Sottoposto a obbligo di dimora, dopo circa un mese dall'emissione del provvedimento si era reso irreperibile

Nomade 36enne arrestato dai carabinieri per aggravamento delle misure cautelari

Nei giorni scorsi i carabinieri della Stazione di Asti, operanti nell’ambito di una serie di controlli nei confronti di persone soggette a limitazioni della libertà personale, hanno arrestato un nomade rom 36enne.

L’uomo, già noto alle Forze dell’Ordine per essersi reso responsabile di svariati furti, si trovava sottoposto ad obbligo di dimora ad Asti e all’obbligo di presentarsi alla Polizia Giudiziaria presso il Comando Carabinieri di Asti in relazione ad un arresto in flagranza operato il 9 febbraio scorso dai carabinieri della Stazione di Solero (AL) e Cassano Spinola (AL) per un furto di materiale cantieristico commesso in un magazzino di proprietà della Provincia di Alessandria.

Da quel giorno il nomade aveva ottemperato agli obblighi imposti per poco più di un mese, salvo poi rendersi irreperibile. Pertanto la Stazione Carabinieri di Asti ha prontamente dato esecuzione, su delega del Tribunale di Alessandria, alla misura cautelare della custodia in carcere quale aggravamento delle precedenti misure.

Il nomade, rintracciato presso il campo di via Guerra, è stato associato al Carcere di Quarto.

Redazione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium