/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 09 maggio 2019, 10:42

Processo Bacco. Nuovo rinvio al 6 giugno. Si va verso la scelta del rito abbreviato

Presenti in aula gli imputati ma non la vedova di Bacco

Processo Bacco. Nuovo rinvio al 6 giugno. Si va verso la scelta del rito abbreviato

Nuovo rinvio dell’udienza  per l'omicidio del tabaccaio Manuel Bacco ucciso nella sua tabaccheria di corso Alba ad Asti, il 19 dicembre 2014.

Il rinvio (giudice Federico Belli) è stato deciso per il 6 giugno alle 10, in attesa che le difese sciolgano le riserve sulla scelta dei riti. Si va verso il rito abbreviato per tutti, per qualcuno si sceglierà il rito abbreviato condizionato.
Si stanno producendo intanto nuove consulenze e saranno sentiti da accusa e difesa nuovi testimoni.
Tutti in aula anche oggi gli imputati, mentre non era presente la vedova di Bacco, Cinzia Riccio che si è costituita parte civile.

Le accuse nei confronti dei 5: Antonio Piccolo, Domenico Guastalegname, Fabio Fernicola,  il presunto organizzatore e 'mente' del colpo finito male, Antonio Guastalegname , il presunto killer Jacopo Chiesi, vanno dall’omicidio al tentato omicidio, detenzione illegale di armi, rapina aggravata.

Manuel Bacco perse la vita nel tentativo di difendere la moglie e il loro lavoro. I carabinieri guidati dalla pm Laura Deodato, risalirono ai colpevoli tre anni dopo, grazie ad un lavoro certosino di indagine, e  anche alle  tracce di Dna trovate all'interno dei passamontagna abbandonati.

Betty Martinelli

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium