/ Enogastronomia

Enogastronomia | 13 maggio 2019, 16:27

Nizza è Barbera ha “fatto il pieno” con oltre 15.000 visitatori per la festa della rossa

Il bilancio della diciottesima edizione della manifestazione conferma il trend positivo. Per l’organizzazione: “Un’occasione per scoprire il nostro territorio che è Barbera e molto altro”

Le foto pubblicate in questo articolo sono state realizzate da Andrea Pesce

Le foto pubblicate in questo articolo sono state realizzate da Andrea Pesce

Grande affluenza di pubblico per Nizza è Barbera, con numeri che confermano il trend positivo della manifestazione.

Il primo bilancio è fornito dall’Enoteca Regionale di Nizza che organizza l’evento con il Comune: “Nizza è Barbera è sempre più un’esperienza più che un evento, un momento di scoperta del nostro territorio - commenta Mauro Damerio, presidente dell’Enoteca regionale -. Vogliamo continuare a coinvolgere il territorio, per raccontare il vino ma anche tutto quello che c’è intorno: ristoranti, prodotti, turismo, per portare a Nizza è Barbera un pubblico sempre più ampio e interessato”.

Sessantadue produttori hanno raccontato i loro vini e tutto il lavoro in vigna, dietro la bottiglia, al Barbera Forum sotto il Foro Boario, con banchi d’assaggio e le eccellenze dei Consorzi della Robiola di Roccaverano e del Salame cotto del Monferrato. Decisamente apprezzata la novità i “Piatti gourmet delle osterie” preparati sabato sera e domenica a pranzo nelle cucine allestite in piazza Garibaldi dai ristoranti L’Enoteca di Canelli – Casa Crippa, I Tre Chef, Tre Colline in Langa e Violetta, che hanno fatto il pienone di pubblico anche grazie al sostegno dei ragazzi dell’Istituto Alberghiero di Asti.

Tantissime le degustazioni al WinePoint gestito dai sommelier Fisar, e un successo pari a quello dello scorso anno per i pranzi e le cene della Vineria la Signora in Rosso. I tour guidati in bicicletta tra i vigneti del Nizza sono stati una delle novità più apprezzate dal pubblico, che ha fatto registrare il tutto esaurito sui tre momenti di domenica alla scoperta dei cru insieme all’Associazione Produttori del Nizza: un’ora e mezza di pedalata lungo i paesi di produzione del Nizza Docg, un percorso collinare che assicurava viste e panorami mozzafiato.

Bene anche la degustazione guidata di diversi cru del Nizza tenuta dal presidente dei Produttori del Nizza Gianni Bertolino, domenica 12 maggio all’Enoteca regionale di Nizza.

“Siamo soddisfatti del bel risultato - ha affermato Simone Nosenzo, sindaco di Nizza Monferrato - sia per la Notte Bianca del sabato sia per la giornata di domenica abbiamo avuto conferma dell’interesse del pubblico giovane, un pubblico curioso e interessato a scoprire e capire il territorio. Ottimo successo anche per le famiglie e i turisti. La scelta di quest’anno è stata quella di aumentare la proposta di esperienze gastronomiche e turistiche, strada sempre migliorabile ma che va nella giusta direzione”.

Nizza è Barbera è organizzata dal Comune di Nizza Monferrato e dall’Enoteca Regionale di Nizza con il supporto di Consorzio della Barbera d’Asti e Vini del Monferrato, Associazione Produttori del Nizza e Astesana Strada del Vino. La manifestazione ha il patrocinio della Regione Piemonte, Provincia di Asti e Camera di Commercio di Asti.

Tutte le foto dell'edizione 2019 sono visionabili sulla Pagina Facebook Nizza è Barbera e sull'omonimo profilo Instagram, hashtag #NizzaèBarbera www.nizzaebarbera.wine

Comunicato stampa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium