/ Eventi

Eventi | 13 maggio 2019, 09:29

Il 16 maggio alle 18 si "Coltiva la legalità" con Cascina Caccia e Cascina Saetta

Interessante appuntamento al Circolo Foyer delle Famiglie

Il 16 maggio alle 18 si "Coltiva la legalità" con Cascina Caccia e Cascina Saetta

 

Il circolo Acli di Asti “Foyer delle famiglie”, l’ACLI Provinciale di Asti e il Coordinamento provinciale di Libera Asti organizzano al Circolo Foyer delle Famiglie di Via Milliavacca 5 ad Asti per giovedì’ 16 maggio alle 18 “Coltivare la legalità” una serata di conoscenza e confronto dei due importanti progetti piemontesi di riuso sociale dei beni confiscati: Cascina Caccia e Cascina Saetta.

Interverrranno i responsabili della cascina di San Sebastiano Da Po intitolata a Bruno Caccia, magistrato torinese assassinato dalla mafia nel 1983 e gli operatori di Cascina Saetta, bene di Boscomarengo intitolata al giudice Antonio Saetta ed al figlio Stefano, vittime di un agguato mafioso nel 1988.

Scopriremo le interessanti storie di questi beni e il complesso percorso di riuso sociale di beni confiscati delle due realtà.

A seguire, dalle ore 20 in poi sarà servito un ricco apericena il cui menù prevederà utilizzo dei prodotti di Cascina Caccia e Cascina Saetta che saranno anche messi a disposizione per la vendita.

Il Foyer delle Famiglie, e l’Acli provinciale sono antichi partner del coordinamento di Libera ed insieme a Libera vogliono promuovere la conoscenza di un modo di scegliere da che parte stare anche attraverso le scelte di prodotti e cibi da acquistare. La scoperta della legalità a km 0 proposta in questa serata  aiuterà a ribadire che la presenza delle mafie al Nord non è una novità che ci deve sorprendere ma ci deve sollecitare a reagire contrastando le mafie nelle piccole scelte quotidiane.

Il ricavato della serata andrà alle attività di Libera sul territorio.


Redazione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium