/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 22 maggio 2019, 16:08

E' tutto pronto per la prima, spettacolare edizione dell'Open Dance Contest

Domenica, dalle 15, il Palasanquirico ospiterà l'evento che vedrà protagonisti oltre 300 tra atleti e ballerini dai 5 anni in su

E' tutto pronto per la prima, spettacolare edizione dell'Open Dance Contest

La sala consiliare del Municipio ha ospitato la conferenza stampa di presentazione dell’Open Dance Contest, organizzato dalla “Gym Lemon a.s.d” di Asti.

Appuntamento che domenica vedrà il Palasanquirico divenire teatro di una spettacolare giornata di danza con un evento unico che, a partire dalle 15, vedrà impegnati oltre 300 tra atleti e ballerini, dai 5 anni in su, alcuni provenienti anche da fuori regione.

Quattro le discipline in cui i protagonisti della giornata saranno chiamati a cimentarsi: danza contemporanea, danza classica, hip-hop, modern jazz/show dance, valutati da una giuria d’eccezione composta da Marco D’Avenia, Eugenio Sciarrotta e Josè Rodriguez.

Valeria Parello, presidente del sodalizio astigiano, che con i collaboratori della Gym Lemon ha fin da subito riscontrato il forte interesse delle società partecipanti, ha espresso la propria soddisfazione: “L’amore e la passione per la danza ci ha stimolato tantissimo nell’organizzare l’evento in nostro obiettivo è condividere con il maggior numero di persone questa magnifica esperienza, soprattutto con i bambini sempre più numerosi”.

“Quella organizzata dalla Gym Lemon – hanno sottolineato il sindaco Maurizio Rasero e gli assessori Mario Bovino ed Elisa Pietragalla – è una grande opportunità per la nostra città. Certo non mancheranno le emozioni, non solo per il valore degli atleti e ballerini partecipanti, ma soprattutto per l’importante contributo che eventi come questo possono regalare alla promozione dello sport, della danza, e dell’arte più in generale. Ci auguriamo come amministrazione che questo sia il primo di una serie di eventi che Asti potrà ospitare”.

I biglietti per assistere al contest, che sarà trasmesso anche in diretta streaming, hanno un costo di 5 euro a persona e potranno venire ritirati direttamente al Palasanquirico nella giornata di domenica 26 maggio.

Redazione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium