/ Cronaca

Cronaca | 24 maggio 2019, 12:40

Pulmino si ribalta sull'Asti-Mare, 4 feriti tra cui uno elitrasportato ad Alessandria [AGGIORNAMENTO E FOTO GALLERY]

L'incidente, che ha coinvolto un mezzo dell'associazione Astro (supporto a malati oncologici) è avvenuto sul tratto tra l'Opessina e Nizza Monferrato

Pulmino si ribalta sull'Asti-Mare, 4 feriti tra cui uno elitrasportato ad Alessandria [AGGIORNAMENTO E FOTO GALLERY]

AGGIORNAMENTO:

Ha avuto probabilmente un malore l'autista del pulmino dell'Astro che questa mattina intorno alle 11.30 si è ribaltato a lato strada sul tratto rettilineo dell’Asti-Mare che dalla rotonda dell’Opessina porta verso Nizza Monferrato.

Fortunatamente il bilancio dell'incidente è meno grave di quanto sembrasse inizialmente. Dei quattro feriti, due sono già stati dimessi (tra loro anche il secondo autista) mentre l'autista del mezzo è stato trattenuto solo per osservazione notturna. La donna elitrasportata ad Alessandria ha riportato la frattura di una spalla e di due costole. "Fortunatamente - ci ha spiegato un volontario Astro che trasporta pazienti oncologici - avevano tutti le cinture. A volte per i loro disturbi, fanno fatica a indossarle. Ci è andata bene".

------------------------------------------------------------------------------------

Grave incidente stradale, questa mattina intorno alle 11.30, sul tratto rettilineo dell’Asti-Mare che dalla rotonda dell’Opessina porta verso Nizza Monferrato.

Per cause in fase di accertamento da parte della Polizia Stradale di Nizza Monferrato e dei carabinieri della Stazione di Agliano Terme, intervenuti sul posto con personale medico del 118 e quattro squadre dei vigili del fuoco di Asti, un pulmino dell’Astro, associazione che si occupa del trasporto di malati oncologici dalle rispettive abitazioni al Cardinal Massaia, si è ribaltato a lato strada.

Il bilancio dell’incidente è di cinque feriti – di cui tre in gravi condizioni, pur non correndo pericolo di vita – il più grave dei quali è stato elitrasportato all’ospedale di Alessandria.

Redazione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium