/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 05 giugno 2019, 19:39

Le dichiarazioni di Andrea Giaccone sul caso Asti-Cuneo

Riceviamo e pubblichiamo le considerazioni del deputato astigiano della Lega in merito all'opera di completamento dell'Asti-Cuneo

Le dichiarazioni di Andrea Giaccone sul caso Asti-Cuneo

Ecco le dichiarazioni del deputato astigiano della Lega, Andrea Giaccone, presidente della Commissione lavoro, sul caso Asti-Cuneo. 

"Tra i question-time in discussione oggi alla Camera anche lo sblocco del completamento dell’Asti-Cuneo. Ho personalmente ribadito al Ministro Danilo Toninelli la posizione favorevole della Lega locale rispetto a questa infrastruttura che sarà in grado di alleggerire il traffico su strada e portare lavoro e progresso sul territorio. Siamo sempre più determinati nell'esprimere il nostro sostegno all'opera in quanto strettamente necessaria per il miglioramento della qualità di vita del territorio piemontese. È evidente che la gente e le popolazioni delle province interessate non possono più aspettare e lasciare che 9 chilometri di percorso impediscano un collegamento rapido tra Asti e Cuneo.

Stiamo parlando di un congestionamento che si trascina da anni, di strade assolutamente inadatte, di rischi connessi per la viabilità, di un aumento di tempi di percorrenza con conseguenti perdite economiche, per non parlare anche dei costi ambientali connessi al passaggio di mezzi pesanti su strade non funzionali.

Ho ricordato a Toninelli che l’Asti-Cuneo significa portare a conclusione delle opere di compensazione importanti che le nostre comunità locali attendono da troppi anni. Per cui ho espressamente invitato il Ministro a procedere con estrema rapidità affinché il nostro territorio possa vedere realizzata al più presto quest'opera”. 

Comunicato stampa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium