/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 06 giugno 2019, 17:28

L'astigiano Alberto Buriasco al Mondiale di Brazilian Jiu Jitsu in California

Il cammino di Buriasco, cintura marrone di BJJ e coach astigiano dello Yel Training Club a.s.d., si è dovuto fermare davanti al lottatore norvegese Tarik Hopstock

L'astigiano Alberto Buriasco al Mondiale di Brazilian Jiu Jitsu in California

Pochi giorni fa l’astigiano Alberto Buriasco ha lottato al Mondiale di Brazilian Jiu Jitsu che si è tenuto a Long Beach, non lontano da Los Angeles (California).

Il cammino di Buriasco, cintura marrone di BJJ e coach astigiano dello YEL TRAINING CLUB a.s.d., si è dovuto fermare davanti al lottatore norvegese Tarik Hopstock che è riuscito a conquistare il podio con due medaglie di bronzo, in categoria e negli assoluti: “Competere a questi livelli - ha detto Buriasco- è per me un grande passo, ma il risultato di questo mondiale mi spinge a prepararmi ancora più duramente per tornare qui a lottare il prossimo anno”.

Nel frattempo le gare e gli eventi per il team di Buriasco e Turja (cintura nera e Coach di Jiu Jitsu insieme al compagno) sono molti: il prossimo appuntamento della squadra vedrà sul tatami dell’Italian Bjj Open di Firenze alcuni dei componenti del team agonistico con le gare di Fabio Assisi e Tiziano Zelaschi (cinture blu), Vincenzo Grasso e Francesco Mereu (cinture bianche), i quali lotteranno l’8 e il 9 giugno al Mandela Forum del capoluogo toscano, mentre Reald Turja affronterà Rafael Torres, la cintura nera e professionista di Mma, nel main event della “Battle of Heroes” che si terrà a Vercelli il 15 giugno.

Il percorso dell’associazione sportiva dilettantistica astigiana continua sia sul fronte dell’agonismo che su quello della diffusione dei valori dello sport, con Jiu Jitsu, Functional Training e Powerlifting, che sul sociale con tematiche anti bullismo per i più piccoli e con eventi di beneficienza a sostegno di associazioni per bambini. "Venite a scoprire la nostra realtà e a conoscere le attività che possono frequentare i tesserati dell’associazione - ha concluso il Presidente e Coach dello Yel Training Club a.s.d. Stefano Baetto- troverete tanti nuovi stimoli e un ambiente che vi farà sentire a casa”. 

Comunicato stampa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium