/ Sport

Sport | 07 giugno 2019, 08:37

Maurizio Rasero, sindaco di Asti da ieri sera è cintura nera di Judo

Nella serata di premiazione anche l'ex atleta olimpionico Francesco Giorgi e atleti di livello nazionale e internazionale

Il sindaco con in presidente regionale Marchetti

Il sindaco con in presidente regionale Marchetti

Si è svolta ieri sera  presso il Dojo del Judo Olimpic Asti a.s.d. a margine dell'allenamento, al quale hanno partecipato numerosi atleti astigiani e non solo, la cerimonia di conferimento della cintura nera 1° dan di judo al proprio tesserato Maurizio Rasero, Sindaco della Città di Asti.

Rasero ha praticato il judo fin da bambino iniziando  l'arte marziale nel 1978, seguito in quegli anni dal compianto M° Franco Balladelli.

La cintura è stata assegnata motu proprio dalla FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate e Arti Marziali) come riconoscimento per l'attività svolta a favore delle arti marziali e della Federazione, in ultimo i Campionati Italiani di Kata svoltisi presso il Pala San Quirico a Febbraio di quest'anno.

Rasero mentre esegue tecnica in sacrificio

Presenti alla serata oltre all'ex atleta olimpionico Francesco Giorgi anche atleti di livello nazionale ed internazionale, i rappresentanti delle società di judo astigiane e il Presidente Regionale FIJLKAM Fabrizio Marchetti, il quale ha consegnato la cintura nera e la lettera di conferimento da parte della Federazione scritta dal presidente Nazionale Dott. Domenico Falcone.

Un'altra cintura Nera che va ad aggiungersi a quelle della società astigiana rappresentata dalla sig.ra Adele Manfredda Promis con la guida tecnica di Gianni Balladelli.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium