/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 10 giugno 2019, 10:30

Alessandro Haber inaugura la XIII edizione di Tones on the Stones

Venerdì 28 giugno alla Cava Seula di Baveno Haberowski porta in scena i sentimenti più nichilisti e cinici dello scrittore americano Charles Bukowski

Alessandro Haber inaugura la XIII edizione di Tones on the Stones

La tredicesima edizione di Tones on the Stones, festival “in cava” unico al mondo, inaugura venerdì 28 giugno nello spazio industriale della Cava Seula di Baveno: anche quest'estate luoghi speciali si trasformano per alcune serate in enormi palcoscenici di pietra sotto le stelle grazie all'intuizione di Maddalena Calderoni, direttore artistico della inedita rassegna nata nel 2007.

Uno spettacolo originale e un artista di fama internazionale inaugureranno Tones on the Stones 2019: Alessandro Haber porterà sul palcoscenico della Cava Seula Haberowski, un’interpretazione a tratti autobiografica in cui miscela con grande esperienza e passione i sentimenti più nichilisti e cinici dello scrittore americano Charles Bukowski.

Haberowski nasce dall’incontro di Alessandro Haber Manuel Bozzi. Due menti, due cuori ed un fiume di idee. Come spesso accade alle più accattivanti e vincenti sinergie, in un caldo pomeriggio lucano nell’estate 2014 prende forma una nuova visione, un “remix” come amano chiamarlo gli autori, di una celebre performance di Haber. Una nuova veste per uno spettacolo di consolidato successo.

Alessandro Haber non ha certo bisogno di presentazioni, nella stesura del progetto spicca una sua coinvolgente disponibilità alla rivisitazione di uno dei suoi reading più famosi. Gli ingredienti di questo remix sono semplici, efficaci, potenti: Alessandro Haber interpreta, recita, canta ma soprattutto vive i testi e le poesie originali di Charles Bukowski accompagnato dalla musica elettronica di Alfa Romero e da un visual ideato da Manuel Bozzi in una continua interazione con il pubblico. Un’esperienza sonora e visiva coinvolgente e di grande qualità artistica.

A completare il quadro la presenza scenica di Andrea Guzzoletti alla tromba, flicorno, duduk e live electronics. Tecnologia, recitazione, musica, amore si fondono in un progetto ad alto impatto emotivo. Un live, perché di un vero e proprio live si tratta, che arriva dritto al cuore, che farà emozionare, soffrire, sorridere e divertire il pubblico che assaporerà Bukowski sotto una nuova luce, dove le parole si uniscono alla musica elettronica ed alle immagini in un’unica incalzante danza dagli irriverenti toni bukowskiani.

Haberowsky - Alessandro Haber è Charles Bukowski

28 Giugno 2019 – ore 21:30 / Cava Seula – Baveno (VB) Con Alessandro Haber
Art Director Manuel Bozzi
Original Soundtrack Alfa Romero Electronic Live Andrea Guzzoletti Trumpet & Duduk
Visual di Olivander Film & Images

Alfa Romero è un duo composto da Marzio Aricò (Prudo) e Lorenzo Bartoletti. Entrambi già affermati musicisti con una propria brillante carriera in corso fanno confluire nel progetto Alfa Romero l’esperienza maturata negli anni nel campo della club culture e della musica elettronica. Lavorando fianco a fianco come producers, dj e proprietari dell’omonima etichetta, il duo esplora e condivide una visione musicale che aspira ad ampliare gli orizzonti della scena elettronica. Nella veste di produttori, gli Alfa Romero sono gli autori dell’originale colonna sonora di Haberowski con tutti gli ingredienti dei quali queste sonorità hanno bisogno: profondità, vivacità e ritmi forti. La loro capacità di tessere melodie sottili in abili e coinvolgenti mix permette al duo di creare momenti di oggettiva bellezza che arricchiscono lo spirito “Dub Poetry” della pièce teatrale.

***

Andrea Guzzoletti nasce col jazz e naviga con mano esperta nell’elettronica. Suona e produce con e per i più grandi. Collabora con Hector Zazou, Peter Erskine, John Taylor fino ad approdare all’avanguardia ed alla musica dance. Da Presidente dell’Associazione Culturale AUROOM nonché Label Manager della label Alfa Romero Recordings cura il management e la messa in opera del progettHaberowski nel quale ha anche il ruolo di trombettista. I suoi fraseggi con i fiati colorano lo show unendo note romantiche e riflessive all’appeal elettronico dello spettacolo.

***

Olivander, ribelle, classe 1990, prima skater, poi musicista, poi fotografo, poi giovane cineasta, poi Olivander. Inclinazioni sperimentali e influenze oniriche (anche se scarso di sonno). Prende medicine omeopatiche e guarda i film degli altri. Per Haberowski il giovane e talentuoso Olivander ha scritto e diretto tutti i contenuti video. Con Manuel Bozzi completa il visual dedicato allo spettacolo, rigorosamente live.

***

Manuel Bozzi, designer orafo di fama mondiale, vanta collaborazioni con le più grandi maison di moda, artista preferito di molte star e a sua volta musicista e visual artist. A Manuel Bozzi spetta la Direzione Artistica del progetto. Ma non solo, Manuel e Olivander offrono al pubblico la parte avanguardista dello show unendo alla “dub-poetry” una videoproiezione interattiva che mette gli accenti alla già ricca performance.

Dopo lo spettacolo di Alessandro HaberTones on the Stones si sposterà poi nella Cava La Beola di Monte a Montecrestese, in Val d'Ossola (VB), dove regalerà due spettacoli in prima assoluta: sabato 20 luglio una colossale e immersiva AIDA di Giuseppe Verdi con videomapping a 270°, mentre martedì 23 luglio "No Gravity Show – Quando Leonardo arrivò sulla luna", per celebrare il 50° anniversario dallo sbarco sulla luna e i 500 anni dalla scomparsa di Leonardo da Vinci. Dal 26 al 28 luglio la Cava La Beola di Monte si aprirà alla musica elettronica con Nextones: produzioni artistiche e grandi ospiti, tra cui Nina Kraviz, in grado di coniugare massimo coinvolgimento per il pubblico e ricerca d'avanguardia.

Il programma, la prevendita dei biglietti, i pacchetti speciali di soggiorno+esperienze+biglietti sono online sul sito ufficiale www.tonesonthestones.com.

FB www.facebook.com/tonesonthestones - IG www.instagram.com/tonesonthestones

Redazione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium