/ Solidarietà

Solidarietà | 10 giugno 2019, 20:10

Albergo Etico compie quattro anni e traccia un bilancio del proprio percorso

Partecipato incontro, in Municipio ad Asti, con lo sguardo rivolto a un futuro sempre più internazionale

Foto tratte dalla pagina Facebook di Albergo Etico

Foto tratte dalla pagina Facebook di Albergo Etico

Questo mese il progetto Albergo Etico compie 4 anni e li celebra con un tour internazionale che ha preso il via da Buenos Aires, presso l’Ambasciata italiana in Argentina. Da lì gli “orange” sono volati a Sidney, dove Etico aprirà la sua prima struttura nella seconda metà del 2019 (per maggiori dettagli su Albergo Etico, la sua storia e le molteplici attività, CLICCA QUI) All’evento Sudamericano e a quello australiano, ha fatto seguito, questo pomeriggio, una conferenza astigiana, presso la Sala Platone del Municipio di Asti.

Queste le parole di Alex Toselli, presidente della cooperativa Download in apertura di conferenza stampa ad Asti: “Quello di Asti è il primo appuntamento italiano e segue a due eventi, in Argentina e Australia, che danno l'idea della dimensione internazionale del progetto”, ha affermato in apertura di conferenza Alex Toselli, presidente della cooperativa Download.

Hanno fatto seguito due interventi prettamente di carattere politico, con le parole del sindaco di Asti Maurizio Rasero (“I grandi successi dell'umanità nascono spesso da chi ha pensato di fare qualcosa che nessun altro ha pensato prima. Per noi è motivo d'orgoglio pensare che da tutto il mondo cerchino contatto con questo progetto. Complimenti per questo percorso che avete intrapreso”) e quelle dell’assessore comunale ai Servizi Sociali Mariangela Cotto: “Ricordo bene i vostri primi passi. Quando avete iniziato, la strada era tutta in salita, ma ora è bello vedere la vostra crescita e i vostri successi”.

A conclusione del primo giro di interventi, Antonio De Benedetto, presidente dell'Associazione Albergo Etico Italia ONLUS: “Il mio grazie va alle famiglie coraggiose. Non è semplice ma è bello sapere che ci sono famiglie pronte a donare il proprio tempo per questo progetto. La famiglia è il primo nucleo educativo a cui Albergo Etico si rivolge”.

Infine, in chiusura di conferenza stampa, Alex Toselli ha rimarcato numeri e prossimi obiettivi: “Il valore più alto di essere Etici è che lo possiamo fare ovunque nel mondo. Le condizioni di partenza di Albergo Etico ci sono dappertutto. Come abbiamo cominciato ad Asti, da pionieri, con coraggio, lo possiamo fare ovunque. Non c’è un valore più bello dell’integrazione. Per questa ragione le dieci strutture che vogliamo aprire in Italia e le cinquanta nel mondo non sono obiettivi casuali. Lo stimolo è far esprime il talento che c'è nella disabilità, perché crediamo le nostre risorse possano rappresentare un valore aggiunto”.

Dopo l'appuntamento astigiano, sarà la volta di Torino, Milano e Roma, dove il 18 giugno, giorno esatto del compleanno di Etico, si terrà un evento per festeggiare i primi mesi dall’apertura della struttura nella Capitale.

Il tour di Etico, però non si ferma ancora, perché il 19 giugno sarà la volta di Pistoia, presso la Sala Maggiore del Comune. Anche la struttura di Pistoia, come quella di Sidney, sarà inaugurata a breve. A corollario del mese di eventi di Albergo Etico, si terranno anche una tappa in Norvegia, una a Londra il 12 giugno presso il Good Hotel e una il 29 giugno a Bratislava, presso il Bivio Hotel-Albergo Etico.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium