/ Attualità

Attualità | 13 giugno 2019, 11:43

Trasporto pubblico: ben accolta dall’utenza la novità del tornello “anti-portoghesi”

Applicato in fase sperimentale su uno dei bus in servizio sulla linea 2, consente l’accesso solo dopo aver obliterato il biglietto

Selfie sul bus per l'assessore Berzano (a destra) e l'ing. Spriano

Selfie sul bus per l'assessore Berzano (a destra) e l'ing. Spriano

Tra i passeggeri dell’autobus della linea 2 sul quale è stato montato in via sperimentale il tornello che consente di accedere al mezzo solo previa obliterazione del biglietto, figurano anche l’assessore comunale ai Trasporti Renato Berzano e l’ing. Marco Spriano, responsabile trasporti dell’Asp. Che hanno voluto verificare personalmente la risposta dell’utenza (per il momento decisamente positiva) alla importante novità.

Che viene ben esplicitata ai passeggeri mediante una grafiche affisse nei pressi della porta anteriore, l’unica dalla quale si potrà accedere al mezzo. A bordo del quale, una volta timbrato il biglietto, il tornello si aprirà consentendo di fruire del servizio. Per il momento, invece, i titolari di abbonamento dovranno mostrarlo all’autista, che sbloccherà il tornello consentendo il passaggio.

Inoltre, per contrastare eventuali “portoghesi” che potrebbero provare a salire da una delle altre porte, il mezzo è dotato anche di una telecamera di sorveglianza. Come accennato la sperimentazione – attuata sulla linea 2 poiché è una di quelle con maggior afflusso giornaliero di passeggeri – durerà un mese, al termine del quale si trarranno le conclusioni nell’ottica di eventuali correzioni e dell’opportunità di montare lo stesso sistema anche su altri mezzi della flotta.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium