/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 14 giugno 2019, 10:59

Ricevuta in Questura una delegazione della sezione astigiana dell’ Associazione Nazionale Alpini

Durante l’incontro, il presidente ANA ha sottolineato le caratteristiche e le doti che hanno fatto e fanno delle penne nere il Corpo militare probabilmente più amato

Ricevuta in Questura una delegazione della sezione astigiana dell’ Associazione Nazionale Alpini

Nel primo pomeriggio di eri, il questore di Asti, dott.ssa Alessandra Faranda Cordella, ha incontrato presso la Questura una delegazione dell’Associazione Nazionale Alpini – Sezione di Asti.

Il questore ha espresso apprezzamento per l’impegno ed i preziosi contributi al benessere della comunità locale svolte dall’associazione Alpini, assicurando una rinnovata e più stretta collaborazione, a favore dell’intera collettività, tra l’associazione e la Polizia di Stato.

Nel corso dell’incontro – al quale hanno preso parte funzionari e personale della Questura e una rappresentanza di alpini in congedo – Fabrizio Pighin, presidente sezionale ANA di Asti, ha sottolineato le caratteristiche e le doti che hanno fatto e fanno delle penne nere il Corpo militare probabilmente più amato, che “non ha eguali al mondo” per dimensioni e consenso popolare, evidenziando anche l’efficace e sperimentata sinergia tra gli assetti in armi e la Protezione Civile Ana nell’impiego in caso di pubbliche manifestazioni e di calamità naturali.

L’incontro si è concluso con il reciproco scambio dei rispettivi stemmi, i “Crest” raffiguranti i corrispondenti simbolici araldici.

Redazione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium