/ Cronaca

Cronaca | 08 luglio 2019, 18:08

Il bilancio del primo semestre 2019 della Polfer: più di mille i servizi, 32 arresti e oltre 6300 treni scortati

Personale della Polfer è stato anche impegnato in attività formative con molti studenti

Il bilancio del primo semestre 2019 della Polfer: più di mille i servizi, 32 arresti e oltre 6300 treni scortati

La Polizia Ferroviaria, quotidianamente impegnata nell’attività di vigilanza e controllo delle stazioni e aree ferroviarie di Piemonte e Valle D’Aosta, traccia il bilancio operativo del primo semestre 2019.

In sei mesi più di 1000 servizi d’iniziativa per attività di vigilanza in stazione lungo le linee ferroviarie hanno portato all’identificazione di 59242 persone, di cui 18824 stranieri, complessivamente 14901 con precedenti di polizia e 2210 minori.

Le persone arrestate sono state 32 di cui  2 minori; mentre i denunciati in stato di libertà sono stati 328 di cui 12 minori, 25 le persone scomparse rintracciate di cui 20 minori.

Da gennaio a giugno sono stati organizzati 12 servizi straordinari svolti da gennaio a giugno su imput del Servzio di Polizia Ferroviaria con le operazioni: “Oro Rosso”; “Stazioni Sicure”; “Rail Safe Day”, rispettivamente finalizzate al controllo dei rottamai per il contrasto dei furti di rame ed alla sicurezza di viaggiatori e bagagli, assicurata con l’ausilio di personale del Reparto Mobile, del Reparto Prevenzione Crimine, di unità cinofile antidroga e antisabotaggio e metaldetector.

I treni scortati sono stati 6368, tra i quali Regionali, Alta Velocità e Treno notte proveniente da Roma. Sono state sequestrate 7 armi da taglio e stupefacente di vario tipo tra cui cannabinoidi, cocaina, oppiacei e sostanze sintetiche il cui peso complessivo è stato superiore ai n4 kg.

Personale della Polfer è stato impegnato anche nella attività formativa ed illustrativa dei principi cardine della sicurezza ferroviaria. Attraverso il progetto ministeriale “Train to be cool”, operatori della Polizia Ferroviaria hanno raggiunto 800 studenti di 11 Istituti di Scuola media Inferiore e Superiore ad Alessandria Asti Verres e Domodossola. Di sicurezza ferroviaria si è parlato anche lo scorso 29 aprile, in occasione del primo centenario dell’istituzione della Questura nella città di Cuneo, dove agenti del Posto Polfer di Cuneo e di Bra hanno incontrato più di 600 studenti di tutte le età e, in ultimo, lo scorso 28 giugno a margine della cerimonia per il giuramento degli Allievi Agenti del 204° Corso della Scuola Allievi Agenti di Alessandria con gli operatori della Sezione di Alessandria e del Posto Polfer di Novi Ligure. Proseguiranno invece per tutta l’estate i servizi a bordo treno e nelle stazioni, potenziati al massimo nei giorni e nei quadranti sensibili, sia con pattuglie in uniforme che con operatori in abiti civili per i servizi antiborseggio, sotto il vigile coordinamento della Sala Operativa Compartimentale.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium