/ Politica

Politica | 13 settembre 2019, 16:05

L'assessore regionale ai Trasporti Gabusi replica alle accuse dei pentastellati

Gabusi: "Sono i cinque stelle con il loro ingiustificato attacco politico a danneggiare veramente i piemontesi"

L'assessore regionale ai Trasporti Gabusi replica alle accuse dei pentastellati

In riferimento alle dichiarazioni della capogruppo regionale M5S Francesca Frediani e del consigliere M5S Ivano Martinetti (QUI l'articolo) in occasione della seduta della Commissione trasporti di ieri, l’assessore regionale ai Trasporti Marco Gabusi sottolinea le posizioni dell’attuale amministrazione. 

"Sono i cinque stelle con il loro ingiustificato attacco politico a danneggiare veramente i piemontesi – afferma l’assessore Gabusi -. È davvero un peccato che il clima di dialogo e collaborazione che si era instaurato durante la commissione, nel corso della quale ho ricevuto l’apprezzamento bipartisan, sia stato subito sconfessato dalle dichiarazioni a margine dei cinque stelle. Non mi stupisco certo del dissenso, ma faccio notare che attacchi così ingannevoli incrinano il rapporto tra cittadini ed istituzioni. Continuerò a collaborare con i consiglieri di maggioranza ed opposizione che dimostreranno correttezza, nell’interesse del Piemonte".

Il consigliere Martinetti sostiene che "oggi è arrivata la conferma insieme alla riproposizione di vecchi progetti per smantellare addirittura la Asti – Alba rendendola pista ciclabile".

Gabusi sostiene che sia piuttosto strano che il consigliere faccia riferimento a una dichiarazione del 2014 estrapolata da un altro contesto. Così come la capogruppo Frediani, riferendosi al tunnel del Frejus, ha dichiarato che "l’assessore di centrodestra ha affermato che i paragoni con il Ponte Morandi di Genova (Foietta) potrebbero essere attribuiti agli eccessi della competizione elettorale".

"Ha chiaramente travisato"- conclude Gabusi- poiché la mia risposta alla sua domanda in Commissione era invece sulla responsabilità della sicurezza dell’opera che è in capo alla proprietà, ma che nel caso specifico non è la Regione".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium