/ Cronaca

Cronaca | 16 settembre 2019, 14:57

Tonco a lutto per la tragica scomparsa di Bruno Bezzo

L’anziano, schiacciato dal trattore, è stato a lungo direttore della banda “La Bersagliera”

Bruno Bezzo ritratto con un allora giovanissimo figlio Bruno (foto tratta da "Il Tunchin")

Bruno Bezzo ritratto con un allora giovanissimo figlio Bruno (foto tratta da "Il Tunchin")

Terribile inizio di settimana per Tonco, che piange la tragica scomparsa del novantenne Bruno Bezzo, deceduto nella tarda mattinata di oggi dopo essere rimasto schiacciato dal mezzo agricolo a bordo del quale stava lavorando un terreno in strada Ciocca (località Casa Paletti). Purtroppo tutti i tentativi di soccorso sono stati inutili.

Sul posto, oltre ai carabinieri della Stazione di Portacomaro e il personale sanitario, sono intervenuti i vigili del fuoco di Asti, che rimuovendo il mezzo hanno consentito il recupero della salma, e i tecnici dello Spresal (Servizi di prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro)

L’anziano scomparso era una vera e propria istituzione del paese, poiché ha militato molto a lungo nella banda “La Bersagliera”, entrandovi come trombettista a 18 anni e arrivando a dirigerla per molto tempo, fino al 2013, quando a 84 anni lasciò per raggiunti limiti di età (nel pdf allegato in fondo all'articolo, l'intervista pubblicata nell'occasione da "Il Tunchin", trimestrale gratuito edito dal Comune di Tonco)

Una passione, quella per la musica, che Bezzo ha trasmesso anche a suo figlio Guido, uno dei membri della rinomata “ISO (Improbable Small Orchestra) Big Band”.

G.M.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium