/ Cronaca

Cronaca | 16 settembre 2019, 18:02

Tonco piange Bruno Bezzo, maestro icona della banda "La Bersagliera"

Il figlio Guido: "Era lucido e in gamba, nonostante i suoi 90 anni. Magari se non fosse stato così lucido non si sarebbe messo oggi su quel trattore"

Tonco piange Bruno Bezzo, maestro icona della banda "La Bersagliera"

Un incidente agricolo ha portato via oggi, lunedì, Bruno Bezzo, personaggio iconico per Tonco e non solo.

Bruno Bezzo è deceduto nella tarda mattinata di oggi dopo essere rimasto schiacciato dal trattore a bordo del quale stava lavorando un terreno in strada Ciocca (località Casa Paletti). Purtroppo tutti i tentativi di soccorso sono stati inutili.

Un personaggio, il personaggio. A Tonco lo conoscevano tutti, soprattutto per la sua passione più grande: la musica.

Quella passione per la musica

Bezzo era il volto della banda "La Bersagliera", come ci racconta il figlio Guido: "Per 75 anni ha portato avanti la Banda. Ha suonato per tutta la vita; non ha mai smesso di essere in contatto con i musicisti". Bezzo entrò come trombettista in Banda a 18 anni. Quella passione fortissima per la musica lo portò a dirigerla, fino al 2013, quando a 84 anni lasciò per raggiunti limiti di età. Una passione, quella per la musica, che Bezzo ha trasmesso anche al figlio Guido, uno dei membri della rinomata “ISO (Improbable Small Orchestra) Big Band”. 

"Mio papà non era conosciuto solo a Tonco, ma un po' in tutti gli ambienti bandistici. Nell'ultimo periodo era stato intervistato anche dall'Istituto di Cinema di Torino. Portò anche l'etnomusicologo Lomax a Tonco", continua a raccontarci Guido.

"Era lucido e in gamba. Magari se non fosse stato così lucido non si sarebbe messo oggi su quel trattore"

Bezzo, ex impiegato in banca, è sempre stato lucido e in gamba, nonostante le sue 90 primavere: "Per tutti noi era un punto di riferimento. Era lucido, in gamba e saggio. Lavorava, si dedicava all'orto e ad altre attività. Purtroppo. Magari se non fosse stato così lucido non si sarebbe messo oggi su quel trattore", ci racconta Guido Bezzo.

Il maestro Bezzo lascia due figli e tre nipoti. I funerali forse giovedì pomeriggio.

 

Elisabetta Testa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium