/ Sport

Sport | 17 novembre 2019, 13:47

La sfida tra il Città di Asti e L84 si è conclusa su un emozionante 3 a 3

Il pareggio, secondo risultato con questa numerazione nella storia degli incontri tra le due società, soddisfa entrambe le formazioni

La sfida tra il Città di Asti e L84 si è conclusa su un emozionante 3 a 3

E’ il derby partita senza pronostico, o meglio da 1X2, tutti possono segnare e vincere e allo stesso tempo perdere, nulla è scontato nulla è banale, si gioca per lo spettacolo, per il futsal per il predominio regionale. C’è la tv, si va sul prime time serale e la partita la vedi subito tosta e spigolosa il giusto, è uno sport, che diamine, di contatti.

Qualche occasione, un palo scheggiato da Lucas ma poi complici anche i falli che diventano numericamente pesanti per il Città di Asti, L84 si fa aggressivo e su una ripartenza su Major Turello ruba palla e insacca al sette, qualche timida protesta per un contatto tra Major e Turello toglie concentrazione ai padroni di casa che realizzano il sesto fallo.

Dalla linea della carità però L84 fallisce il disegno di portarsi sul 2 a 0 e allora è il Città di Asti che stringe i tempi e assalta all’arma bianca il sesto fallo questa volta punisce gli ospiti ma Corsini è freddo e glaciale e la partita si impatta.

Meglio il Città di asti nella prima parte della ripresa e in effetti Lucas trafigge Luperto e poi una serie di occasioni fallite dai locali fa sobbalzare più volte la panchina fino a un micidiale 1-2 di Turello che mette a sedere i padroni di casa. Fazio la raddrizza subito poi tutte e due cercano di vincere ma la partita ancora una volta rimane inchiodata sul pareggio il secondo 3 a 3 nella storia degli incontri tra le due società. La classifica è ancora corta e un punto andava bene a entrambi.

 

CITTÀ DI ASTI-L84 3-3 (1-1 p.t.)
CITTÀ DI ASTI: Tropiano, Corsini, Major, Fazio, Braga, Celentano, Siviero, Peninha, Mendes, Sanfilippo, Demarie, Scianna. All. Lotta

L84: Luberto, Iovino, Cerbone, Dias, Astegiano, Marchiori, Lucas, Turello, De Lima, Rosano, Miani, Pedro Henrique. All. Barbieri

MARCATORI: 13'27'' p.t. Turello (L), 18'53'' t.l. Corsini (A), 1'54'' s.t. Braga (A), 13'04'' Turello (L), 14'31'' Turello (L), 16'57'' Fazio (A)

AMMONITI: Major (A), Iovino (L), Dias (L), Lucas (L), De Lima (L)

NOTE: al 13'36'' del p.t. Lucas (L) fallisce un tiro libero

ARBITRI: Ivo Colangeli (Aprilia), Angelo Bottini (Roma 1) CRONO: Silvia Volonterio (Como)

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium