/ Sport

Sport | 21 febbraio 2020, 17:47

Il Giro d'Italia, ad Asti coinvolge le scuole con il concorso "Ti va di fare un Giro?"

Organizzato dal Panathlon club, vuole creare materiale per l'arrivo in città del Giro

Il Giro d'Italia, ad Asti coinvolge le scuole con il concorso "Ti va di fare un Giro?"

Il Panathlon Club Asti, in occasione dell’arrivo della 19° Tappa del Giro ciclistico d’Italia nella Città di Asti, in programma venerdì 29 maggio, promuove di un evento collaterale, autorizzato dal locale Comitato di Tappa e dalla R.C.S., per coinvolgere gli studenti delle Scuole secondarie astigiane di primo e secondo grado.

Per organizzare e portare a compimento il “Progetto”, lo storico Club degli “sportivi astigiani, da poco presieduto da Mauro Gandolfo, ha richiesto la collaborazione del MIUR “Ambito locale”, delegato a promuovere  e diffondere negli Istituti scolastici l’iniziativa, e dell’”Associazione VOL.A.-Volontari An-tidoping “Stefania Belmondo  che - nata nel 2007 - svolge i controlli antidoping nelle più importanti manifestazioni sportive che si svolgono in Italia (tra cui appunto il Giro d’Italia).

 Affiancando a questa attività quella di “Progetti educativi” con i ragazzi delle scuole di tutti i gradi per diffondere i valori dello Sport sano ed onesto. Dal 2008 ad oggi VOL.A. ha progettato e svolto 17 Progetti educativi per un totale di 2.339 ragazzi coinvolti.

Il Concorso “Ti va di fare un Giro?”, si prefigge di creare materiale da utilizzare per propagandare l’arrivo ad Asti della tappa del “Giro d’Italia” 2020 e si articolerà in 2 sezioni.

Prevede l’ideazione di uno slogan, inteso come frase significativa e sintetica che possa attirare l’attenzione del pubblico. Ed ancora l’ideazione di un elaborato grafico che sarà stampato, unitamente al logo della sezione “slogan”, sulle magliette che venerdì 29 maggio saranno indossate dagli studenti che avranno partecipato al Concorso ed assisteranno all’arrivo della “Corsa Rosa”.

La conferenza stampa di Presentazione di “Ti va di fare un Giro” è in programma alle 12 di mercoledì 26 febbraio in Comune ad Asti, Sala Platone.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium