/ Scuola

Scuola | 03 marzo 2020, 18:00

Asili nido e Coronavirus: il Comune di Asti riduce le rette, per alleviare il disagio delle famiglie

Verranno riconosciuti come non dovuti gli importi relativi alla settimana dal 24 al 28 febbraio (già fatturati) e gli importi della settimana dal 2 al 6 marzo

Asili nido e Coronavirus: il Comune di Asti riduce le rette, per alleviare il disagio delle famiglie

Importanti novità in seguito alla decisione del Governatore Alberto Cirio, di prolungare la sospensione dei servizi educativi piemontesi fino all'8 marzo.

La Giunta, su proposta del sindaco Maurizio Rasero nella giornata di oggi, tenuto conto che continuano le azioni di prevenzione e sorveglianza per il contenimento della diffusione del coronavirus COVID - 19, al momento non definitive, che rischiano di determinare ricadute economiche su imprese e famiglie, ha ritenuto di alleviare il disagio delle famiglie che fruiscono dei servizi educativi dei sei nidi d'infanzia comunali con un intervento di riduzione delle rette, riconoscendo come non dovuti gli importi relativi alla settimana dal 24 al 28 febbraio 2020 (già fatturati) e gli importi della settimana dal 2 al 6 marzo 2020, importi che verranno detratti dalla fattura che verrà emessa relativa al mese di marzo 2020.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium