Agricoltura - 03 aprile 2020, 18:31

PSR 2019-2020: Anche in periodo di Covid -19, l'attività non si ferma, nuovi sostegni per giovani e aiuti alle aziende

La Regione Piemonte assegna 1.550.000 euro di contributi in più sul bando 2019. Ad Asti 279 i beneficiari per circa 964mila euro

PSR 2019-2020: Anche in periodo di Covid -19, l'attività non si ferma, nuovi sostegni per giovani e aiuti alle aziende

La Regione Piemonte assegna 1.550.000 euro di contributi in più sul bando 2019 per l'insediamento dei giovani agricoltori, attraverso i fondi del Programma di sviluppo rurale 2014-2020.

Lo ha deliberato oggi la Giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale all’Agricoltura e Cibo, Marco Protopapa, andando così ad integrare la risorsa finanziaria di 1,8 milioni di euro già prevista sul bando 2019 sulla misura 6.1.1. del Psr 2014-2020 “Premio per l’insediamento di giovani agricoltori” che prevede la concessione di aiuti all'avviamento di imprese per i giovani agricoltori.

Pertanto la dotazione finanziaria complessiva sul bando 2019 è di 3.350.000 di euro. L’integrazione finanziaria di 1,55 milioni di euro permette lo scorrimento della graduatoria del bando 2019 della misura 6.1.1. del Psr, e di finanziare ulteriori soggetti beneficiari ammessi a graduatoria ma che non potevano accedere ai contributi per mancanza di finanziamenti.

Con il provvedimento approvato oggi prosegue l’impegno della Giunta regionale nel dare un sostegno concreto ai nostri giovani agricoltori piemontesi – sottolinea l’assessore Marco Protopapa – e grazie al lavoro assiduo e capillare dei funzionari dell’Arpea, l’Agenzia regionale piemontese per le erogazioni in agricoltura  è stato possibile procedere con le liquidazioni e rispettare le tempistiche. Infatti in questi giorni sono in arrivo altri 7,8 milioni che vanno a beneficiare oltre 1.900 aziende agricole piemontesi, che avevano presentato domanda di finanziamento sui bandi 2019 sulle misure del Psr 2014-2020 relative ad agroambiente, biologico, imboschimento, giovani, investimento aziende, formazione ".

Ad Asti sono  279 i beneficiari per circa 964mila euro.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

SU