Obiettivo risparmio | 20 marzo 2021, 13:30

Bassa educazione finanziaria e i nostri soldi

Bassa educazione finanziaria e i nostri soldi

Ogni giorno ci troviamo davanti a situazioni che hanno a che fare con i nostri soldi: scegliere se consumare oggi o domani, richiedere un prestito o un mutuo, pianificare il proprio futuro previdenziale. Eppure, numerosi studi e ricerche sul tema dell’educazione finanziaria hanno dimostrato che la maggior parte dei risparmiatori italiani non è in grado di comprendere concetti o prodotti finanziari di base.

Il livello di educazione finanziaria nel nostro paese è molto basso, con valori paragonabili a quelli delle economie in via di sviluppo. L’Italia è penultima in Europa, davanti solo al Portogallo, per tasso di adulti in possesso di conoscenze finanziarie di base (37%). Il confronto si aggrava se si guarda ai paesi del G-20, quali ad esempio Germania (66%) o Canada (68%).

Per i risparmiatori italiani quindi è più difficile effettuare scelte informate e intraprendere azioni efficaci per migliorare il proprio benessere finanziario. Il costo o l’impatto dell’analfabetismo finanziario può essere visto da diversi punti di vista. Ho individuato alcuni motivi per cui una bassa educazione finanziaria mette a rischio i tuoi soldi.

1) Perdere opportunità di risparmio e investimento

Non comprendere il significato di concetti di base come inflazione e tasso di interesse ti fa mancare importanti opportunità di risparmio e investimento. I risparmiatori italiani sono soliti tenere la liquidità sul conto corrente (o sotto il materasso per intenderci). Questa “non scelta” si paga a caro prezzo a causa degli effetti deleteri dell’inflazione e del costo-opportunità di un investimento più redditizio.

2) Aumentare le possibilità di andare in bancarotta

Non avere una buona alfabetizzazione finanziaria porta le persone ad indebitarsi di più e in un modo non sostenibile. Ne è un esempio la bolla dei mutui subprime, scoppiata negli Stati Uniti nel 2008, quando un elevatissimo numero di famiglie dichiarò fallimento sui mutui immobiliari che erano stati facilmente concessi dalle banche poco tempo prima. Oltre a questo, c’è il rischio di imboccare il tunnel del gioco d’azzardo, una patologia che ogni anno fa perdere 96 miliardi di euro agli italiani, senza contare gli annessi costi sociali.

3) Ignorare l’esistenza di strumenti finanziari tax-free

Essere poco informati sulle ultime novità del mondo dei risparmi ti porta ad ignorare l’esistenza di strumenti finanziari che offrono interessanti vantaggi fiscali.

4) Pagare di più per prodotti e servizi finanziari

È meglio un tasso fisso o variabile? Non conoscere i vantaggi o gli svantaggi dei tassi di interesse fissi e variabili comporta il rischio di contrarre prestiti a tassi meno vantaggiosi rispetto alla media del mercato.

5) Incapacità di affrontare recessioni economiche e imprevisti

Una carente educazione finanziaria espone le persone ad un maggior rischio di impoverimento durante gli imprevisti della vita o le fasi di recessione economica. Per contro, chi ha una buona educazione finanziaria possiede un’assicurazione o un fondo risparmio dal quale attingere nei momenti del bisogno.

6) Non aver pianificato degli obiettivi di risparmio

Risparmiare per obiettivi aiuta l’investitore a mettere da parte i soldi in modo più efficiente. Numerosi studi condotti sul tema dimostrano che la maggior parte dei risultati negativi in tema di investimenti sono connessi ad una mancanza di chiarezza e concretezza nel fissare gli obiettivi di risparmio.

7) Procrastinare il risparmio per la pensione

Non avere ben chiaro il concetto di tasso di interesse composto conduce l’investitore a procrastinare il risparmio nel futuro. Niente di più sbagliato quando si tratta di risparmiare per la pensione. Iniziando prima, infatti, il risparmiatore ha più possibilità di far crescere nel tempo il suo capitale, proprio grazie alla forza dell’interesse composto.

Marco Oggero


Linkedin: https://www.linkedin.com/in/marco-oggero-115a7a13b
Facebook: https://www.facebook.com/OggeroStudio
Sito: http://www.marcooggero.it

Leggi tutte le notizie di OBIETTIVO RISPARMIO ›

Oggero Studio

Oggero Studio, nasce da un sogno, quello di portare libertà, indipendenza, professionalità ed etica nel mondo della finanza.

Questo mi ha portato a creare un modello che si basa sull’indipendenza da qualsiasi Banca o Compagnia, in cui non ci siano prodotti di “casa” ma solo le Migliori soluzioni offerte dal mercato nazionale e internazionale con i prodotti più efficienti senza cedere a compromessi.

Un modello dove il rispetto per le persone è fondamentale, dove il cliente e le sue esigenze sono la vera Mission della consulenza e del professionista, uno studio flessibile in grado di affrontare le variabili del mercato in modo efficiente e professionale.

Un modello operativo che si basa su processi ben definiti, finalizzati a conoscere in modo adeguato i clienti ed a consigliare loro le strategie più appropriate. Tutto ha inizio con la raccolta dei dati patrimoniali di chi si affida allo Studio, così, conoscendo la situazione, insieme all’interessato, identifico i suoi obiettivi di vita.

In questo modo sono in grado di personalizzare i suoi progetti, attraverso una pianificazione strategica, per offrirgli i servizi che meglio si adattano alle sue esigenze e che lo porteranno a realizzare i sui desideri.

La mia consulenza patrimoniale prevede diverse possibili soluzioni: la gestione del risparmio, la tutela dell’individuo, della famiglia o dell’azienda, la pianificazione previdenziale e la pianificazione successoria, nonché la facoltà di integrare con nuove soluzioni in base alle esigenze del cliente.

Oggero Studio vuole essere punto di riferimento per il cliente nel mercato del risparmio, proprio grazie a questa visione differente, volta al conseguimento degli obiettivi di vita del cliente che si affida a me.

La preparazione e l’esperienza, unite ad un continuo aggiornamento mi permettono di raggiungere ciò che per ogni investitore è più prezioso: Valorizzare e Proteggere il suo patrimonio.

Per qualsiasi informazione o approfondimento, contattami sull'email oggero.studio@gmail.com o al numero 338.8443115.

Oggero Marco

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium