Palio: uomini, cavalli e insegne - 21 luglio 2021, 12:37

Ieri sera, ‘Spirito’ e ‘Il Musico’ ci hanno portati con loro al canapo [VIDEO]

I due fantini, più volte protagonisti ad Asti, sono stati graditi ospiti di “Palio: uomini, cavalli e insegne”

Uno screenshot tratto dal nostro approfondimento “Palio: uomini, cavalli e insegne”

Uno screenshot tratto dalla puntata di ieri sera

Serata densa di interessanti contenuti quella che, ieri sera, ha visto i fantini Franco Casu e Donato Calvaccio – collegati rispettivamente dall’ippodromo francese di Chantilly e di ritorno dal ippodromo di Varese – confrontarsi con Efrem Zanchettin e Edoardo “Dardi” Mussa nell’ambito di una nuova puntata del nostro approfondimento “Palio: uomini, cavalli e insegne”.

Partendo dal loro avvicinamento al mondo del Palio, con particolare riguardo per l’amore per la monta a pelo, sono stati analizzati vari aspetti del loro lavoro: dalla preparazione per ottenere buoni risultati alle emozioni che hanno caratterizzato le loro prime esperienze nel mondo del Palio, non solo Astigiano.

Quindi i contatti con Borghi, Rioni e Comuni che gli hanno dato fiducia nel corso degli anni, l’emozione e la responsabilità di indossare una Gavardina alla quale sono legate le speranze di vittoria di quanti gli hanno dato fiducia e pertanto non si vuole deludere. Senza trascurare le molteplici difficoltà insite nell’affrontare una pista difficile e tecnica come quella astigiana che li ha visti spesso protagonisti.

Una bella chiacchierata con due eccellenti fantini “astigiani” che, nel caso non abbiate visto la diretta o vogliate rivederne dei passaggi salienti, potete trovare anche qui di seguito.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU