/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 02 gennaio 2022, 09:53

L’anno musicale astigiano si è aperto con il tradizionale concerto di Capodanno [GALLERIA FOTOGRAFICA]

Circa 350 spettatori hanno applaudito la performance dell’Orchestra Melos Filarmonica diretta dal Maestro György Györiványi Rath

Galleria fotografica a cura di Efrem Zanchettin - Merfephoto

Galleria fotografica a cura di Efrem Zanchettin - Merfephoto

Nel pomeriggio di ieri, primo giorno del 2022, il Teatro Alfieri di Asti ha ospitato il tradizionale appuntamento con il concerto di Capodanno, proposto in unica esecuzione per motivi organizzativi.

Circa 350 spettatori hanno applaudito la performance artistica dell’ Orchestra Melos Filarmonica di Torino, diretta per l’occasione dal Maestro di fama internazionale György Györiványi Rath, tornato con entusiasmo a dirigere in Italia dopo diversi anni di assenza.

Un amore per il nostro Paese e per gli artisti che ne hanno decretato la grandezza che il musicista ungherese ha rimarcato anche indossando una mascherina tricolore nel corso dell’esecuzione del programma che è stato composto da un omaggio al Maestro Morricone poco più di un anno fa, da musiche danzanti di Giuseppe Verdi e Nino Rota oltre che gli immancabili Straus e Brahms.

Per una ancor più ricca galleria fotografica, realizzata per noi (come le immagini a corredo di questo articolo) da Efrem Zanchettin – Merfephoto, vi rimandiamo alla nostra pagina Facebook.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium