/ Attualità

Attualità | 16 gennaio 2022, 11:14

Morte stilista biellese Nino Cerruti. Il cordoglio del Piemonte con le parole di Alberto Cirio

Il presidente: "Se nel dna della moda c’è anche il cuore del Piemonte lo si deve a uomini, imprenditori, stilisti, capaci di trasformare la maestria della tradizione tessile della nostra terra in un’arte sartoriale, elegante e geniale"

Nino Cerruti (ph. News Biella)

Nino Cerruti (ph. News Biella)

"Se nel dna della moda c’è anche il cuore del Piemonte lo si deve a uomini, imprenditori, stilisti, capaci di trasformare la maestria della tradizione tessile della nostra terra in un’arte sartoriale, elegante e geniale, apprezzata e ricercata in ogni parte del mondo. Il Piemonte dice addio a Nino Cerruti. E lo fa con profonda gratitudine”.

Sono le parole del presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, sulla scomparsa nelle scorse ore del grande imprenditore e stilista biellese morto a 91 anni.

Nato il 25 settembre 1930 e discendente di una famiglia di industriali tessili, Cerruti ha ereditato il timone dell’azienda alla morte del padre, avvenuta nel 1950, a soli 20 anni. Lasciati gli studi di filosofia e giornalismo, Cerruti ottiene grande risonanza mondiale grazie al suo stile. Come si legge sul sito dell’azienda, nel 1962 fonda con Osvaldo Testa il marchio “Flying Cross”, il primo “Designer Line” che si aggiunge alla linea Hitman.

Negli ultimi anni, Cerruti è stato uno dei testimonial più convinti della campagna per la candidatura di Biella tra le città creative Unesco, partecipando ad incontri pubblici e regalando uno slogan di rara efficacia nel mese di febbraio 2019: "A volte - diceva -dobbiamo avere il coraggio di essere arroganti e di fare rumore. Abbiamo nelle mani delle risorse straordinarie ma siamo i primi a gestirle con timidezza. In questo mondo se non sei un po' incosciente vieni messo in un angolo e noi in un angolo non ci dobbiamo andare".

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium