/ Cronaca

Cronaca | 27 gennaio 2022, 09:34

Canelli: maltrattava moglie e i tre figli, non rispettando obbligo di allontanamento. Arrestato dai carabinieri

Le indagini erano partite da una segnalazione della scuola superiore del territorio, frequentata dalla figlia. L'uomo aveva recentemente perso il lavoro

Canelli: maltrattava moglie e i tre figli, non rispettando obbligo di allontanamento. Arrestato dai carabinieri

Una vicenda maturata da un grave disagio, quello di aver perso i lavoro da operaio che permetteva di mantenere la moglie e i tre figli.

Un operaio di origini rumene di 53 anni, residente a Canelli, dopo la crisi portata dal Covid e la perdita del lavoro, aveva iniziato a bere e a tenere comportamenti di aggressività in famiglia, nei confronti della moglie ma anche dei tre figli minori.

Una dei suo figli, che frequenta una scuola superiore, aveva iniziato a tenere a scuola atteggiamenti che hanno insospettito gli insegnanti che si sono rivolti ai carabinieri di Canelli che hanno approfondito la vicenda ascoltando diverse persone.

Ne è emersa una grave situazione di disagio talmente grave da intervenire immediatamente con un provvedimento, da parte della procura, di allontanamento dalla casa familiare.

La sera stessa però l'uomo, che non aveva altro posto dove stare, è tornato a casa contravvenendo alla misura e i carabinieri lo hanno condotto in carcere ad Asti per evitare nuove aggressioni.

"Non si tratta di una persona malvagia - chiariscono i carabinieri - ma con l'abuso di alcol diventava violento. Dispiace sempre allontanare una persona dalla sua famiglia. Con gli assistenti sociali si studierà per lui un percorso di disintossicazione".

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium