Sport - 13 febbraio 2024, 11:43

ValleBelbo Sport protagonista alla Swim-TO: Tassinario a medaglia, Ferrari al minimo per i Tricolori

Per Asti nuoto due nuovi primati societari nel fine settimana

ValleBelbo Sport protagonista alla Swim-TO: Tassinario a medaglia, Ferrari al minimo per i Tricolori

Tre giorni intensi, tre giorni di grandi soddisfazioni per la ValleBelbo Sport. Alla Swim-TO, il team arancio-nero si è reso protagonista di una lunga serie di primati personali, ha portato a casa una medaglia e diverse finali importanti, ha visto diversi atleti ritoccare i record societari ed assicurarsi sin d’ora il posto ai Campionati Italiani di Categoria Estivi. Senza dubbio, non è stato un evento qualsiasi quello andato in scena a Torino con oltre 1500 atleti al via, batterie e finali sia in vasca corta, sia vasca lunga, e una lunga lista di atleti di caratura nazionale e internazionale.

Ancora grandi prove per Lucia Tassinario, sempre a livelli altissimi nelle sue gare predilette e capace di sfruttare al meglio un’occasione così importante per mettersi in luce e per farsi caricare e trascinare dal contesto di altissimo livello. Nella prima giornata di gare in programma, Lucia è riuscita ad entrare nella difficile finale dei 50 farfalla, migliorando due volte il personale: 27”08 in batteria e 27”01 nella finale di grande livello chiusa al sesto posto (davanti a lei atlete che hanno già vestito i colori della Nazionale come Di Pietro, Bianchi, Di Liddo e Curtis). Dopo questo avvio davvero superlativo, la Tassinario si è espressa a livelli eccellenti anche in vasca lunga: nei suoi 50 farfalla, ha conquistato il secondo posto tra le cadette nuotando in 27”54, crono che le assicura la partecipazione ai Tricolori di Categoria estivi e le consente di scalare le graduatorie assolute e di categoria. Primato personale e societario anche nei 50 stile libero: il 26”54 nuotato in finale cadette (quinto posto) vale il minimo per i Categoria estivi, il primato della sua ValleBelbo Sport e le consente di avvicinarsi al minimo per gli Assoluti in vasca da 50. 

È stato un ottimo fine settimana anche quello di Elisa Ferrari, due volte in finale alla Swim-TO. Nei 50 stile libero, dopo aver nuotato in 27”33 le batterie, chiude la finale della categoria ragazzi in vasca lunga in 27”94 (settima), ottenendo anche il tempo limite per i Tricolori di Categoria estivi di Roma. Grandi miglioramenti anche nei 100 stile libero, prova in cui ha compiuto un enorme passo avanti cronometrico dallo scorso anno fermando il cronometro a 1’01”67 e avvicinando così il minimo per i Categoria di Roma.

Bilancio decisamente positivo anche per Andrea Randi, mai così veloce nei 50 stile libero in vasca corta (23”06 in apertura di staffetta 4x50 sl mixed) e nei 100 stile libero (51”39), e Maddalena Bertelli, ancora ad un soffio dal minimo per i Criteria nei 200 dorso (2’27”92), migliorata di altri 8 centesimi e in netto progresso anche nei 100 (1’08”83).

Questo appuntamento agonistico di alto livello ha stimolato anche gli altri componenti della squadra Elisabetta De Santi, Elisa Ferrari, Federica Ferraris, Francesca Gallione, Camilla Palumbo e Alessandro Mairano che hanno migliorato e avvicinato i propri primati personali.

Per Asti nuoto due nuovi primati societari nel fine settimana 

Un fine settimana di alto profilo tecnico tra i blocchi di partenza delle piscina Usmiani e Palanuoto di Torino in occasione di Swim-To, manifestazione organizzata dal Centro Nuoto Torino in collaborazione con il Comitato Regionale FIN Piemonte e Val d’Aosta.

Ai blocchi di partenza tra le oltre quaranta società e rappresentative partecipanti anche 13 astigiani a difesa del Team Dimensione Nuoto per un totale di 28 presenze gara

“Abbiamo sempre partecipato a questa manifestazione che quest’anno ha concentrato, oltre al vertice nazionale del nuoto giovanile anche buona parte dei migliori specialisti assoluti” commenta Paolo Ruscello, responsabile tecnico Astinuoto che continua:” la peculiarità di questa gara è rappresentata dalle finali in vasca da 50 metri aspetto che rende questa manifestazione unica nel suo genere e interessante sia in ottica dei campionati italiani in divenire, assoluti e di categoria”

In evidenza tra i nuotatori astigiani Egle Pintimalli capace di cogliere due finali nelle prove a dorso con buoni riscontri sia nelle batterie di vasca corta che nelle finali in vasca da 50 metri; i risultati dei 200 dorso in vasca da 25m (2.23.17) e quello della finale in vasca lunga (1.09.87) rappresentano anche i nuovi primati sociali.

Hanno ben gareggiato Filippo Ponassi (che sfiora la finale di categoria sui 100 dorso chiusi in 59.48), Stefano Cannella (autore di due primati personali su 200 misti 2.19.39 e 100 stile libero 55.09), Anna Capuano (al personale nei 50 rana con 35.26), Emma Pintimalli (30.21 sui 50 farfalla) oltre alle buone prove di Tommaso Dadone e Serena Aloia nelle prove dei 100 dorso e 100 rana chiuse in 59.35 e 1.15.29.

Hanno partecipato anche Federico Bocci, Alessandro Perinel, Davide Principato, Alberto Redoglia, Federico Ribero e Flavio Ruotolo.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

SU