Attualità - 27 gennaio 2020, 16:10

Il Borgo San Pietro, sabato, ha festeggiato l’Inchioda. Un momento di storia ed emozioni

Il Vessillifero del Gruppo del Capitano, Claudio Valente, ha appeso il costume "al chiodo"

Il Borgo San Pietro, sabato, ha festeggiato l’Inchioda. Un momento di storia ed emozioni

Sabato scorso il popolo paliesco astigiano si è vestito di rosso-verde.

Il Comitato Palio Borgo San Pietro ha festeggiato il risultato del Palio 2019 con l’Inchioda alla presenza del Sindaco Maurizio Rasero, il Capitano del Palio Michele Gandolfo, alcuni ex Capitani del Palio, borghigiani e cittadini.

I festeggiamenti svolti all’interno del circolo Way Assauto, hanno accolto più di 150 persone tra amici e rappresentati dei Comitati Palio.

La serata, iniziata con il saluto del primo cittadino ha dato spazio ad un momento di particolare storia per il mondo paliesco: il Vessillifero del Gruppo del Capitano del Palio, Claudio Valente, in carica dal 1983, ha appeso il costume al chiodo cedendo il suo incarico. Per salutare e ricordare questo importante momento di Astigianità sono intervenuti, partecipando alla serata di festa, alcuni tra gli ex Capitani del Palio: Mario Vespa, Paolo Bagnadentro, Paolo Raviola ed Enzo Clerico.

Importanti e toccanti le parole di stima da parte del Sindaco per il tributo ideato e promosso dal Borgo San Pietro e di ammirazione e ringraziamento per Claudio, alle quali hanno fatto seguito il Capitano Michele Gandolfo e gli ex Capitani, ricordando aneddoti storici e momenti emozionanti vissuti con Claudio. Ha concluso a nome del Collegio Rettori,  il Presidente Filippo Raimondo.

L’emozionato Claudio, davanti agli occhi della moglie Daniela e le figlie Valentina e Rachele, ha ricevuto in dono dal Comitato Palio Borgo San Pietro, con il contributo del Capitano del Palio e del Collegio Rettori, il dipinto dell’artista Marisa Garramone in cui ne ritrae un suo primo piano caratteristico. Nel corso della serata, presente anche la sig.ra Katia Bovio (presenza storica e istituzionale dell’ufficio Palio del Comune di Asti) Claudio, con estremo orgoglio ha donato al palafreniere Christian Zanellato, che lo ha seguito per 25 anni, la spilla del Gruppo del Capitano del Palio.

La serata, abilmente animata dal Mago Lorenz (Lorenzo Giaretto) con particolari giochi di magia, ha avuto molteplici interventi da parte del Rettore Rossoverde Mario Raviola, in particolar modo per rinnovare con vanto la scelta, condotta assieme alla Commissione Tecnica Corsa con il responsabile Luca Quaglia, di confermare l’incarico a Carlo Sanna, detto Brigante, che per il 4° anno indosserà la giubba Rosso Verde.

PREMIO MARA SILLANO

Gli incontri rimangono ancora vivi: il prossimo appuntamento sarà sabato 8 febbraio presso il Circolo Culturale San Secondo per il “Premio Mara Sillano”, che vede come sempre il Comitato Palio Borgo San Pietro organizzare i festeggiamenti per la consegna del premio, intitolato alla cara Mara, al Rione San Secondo, vincitore della sfilata dei bambini di sabato 31 agosto 2019.

A breve l’annuncio del calendario degli eventi rossoverdi per l’anno 2020 che si preannuncia molto nutrito: da eventi classici “Canta che ti pasta”, “American Food”, cenini nel corso degli eventi palieschi di maggio, “Festa di San Pietro” a novità tra le quali festa della Donna in Rossoverde e tante altre.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

SU