Cultura e tempo libero - 04 aprile 2020, 15:18

Continua sui social "Passepartout chez toi: gli scrittori a casa tua"

Domani alle 17 Antonio Pellegrini, introdotto da Alexander Macinante, parlerà del suo libro "Italian Rhapsody – L’avventura dei Queen in Italia"

Continua sui social "Passepartout chez toi: gli scrittori a casa tua"

La Biblioteca Astense Giorgio Faletti continua a proporre sui social numerose iniziative virtuali per essere vicina ai lettori, a partire da "Passepartout chez toi: gli scrittori a casa tua", una serie di incontri direttamente dal salotto degli autori sui profili Facebook della Biblioteca Astense e di Passepartout.

Prossimo appuntamento domani, domenica 5 aprile alle 17 Antonio Pellegrini, introdotto da Alexander Macinante, che parlerà del suo libro "Italian Rhapsody – L’avventura dei Queen in Italia" (Chinaski), dove racconta la storia del celebre gruppo inglese dagli esordi, approfondendo il rapporto di amore reciproco tra i componenti e il nostro paese.

Il volume riporta aneddoti, curiosità, interviste e foto rare, oltre a una selezione di articoli tratti da riviste italiane. Non mancano i vari progetti portati avanti negli anni da Brian May e Roger Taylor e i nuovi concerti a nome “Queen +”, fino all’uscita di “Bohemian Rhapsody”, il film campione di incassi dedicato alla figura del compianto Freddie Mercury.

Chi è Antonio Pellegrini

Antonio Pellegrini, genovese, lavora presso l’Ufficio Comunicazione e Marketing del Comune di Genova. Musicista e scrittore, ha pubblicato nel 2016 il libro “The Who e Roger Daltrey in Italia”. Alexander Macinante, astigiano, è giornalista, scrittore e cantautore. Ha pubblicato due libri e diversi dischi, ultimo dei quali la raccolta “Non è mai successo”, disponibile anche su Spotify. 

I prossimi appuntamenti

Il calendario di aprile di Passepartout chez tois continua con molti autori, giornalisti e relatori, alcuni dei quali hanno anche partecipato a Passepartout en hiver, che si sono gentilmente prestati all’iniziativa, sempre alle 17: mercoledì 8 aprile Laura Calosso presenta il suo ultimo romanzo “Due fiocchi di neve uguali” (SEM), mentre lunedì 13 aprile a grande richiesta torna Massimo Cotto con nuove storie tratte dal suo “Decamerock” (Marsilio Editori).

Domenica 19 aprile Pier Giorgio Bricchi è protagonista dell’incontro “Divagazioni semiserie di un appassionato d’opera” e mercoledì 22 aprile la giovane archeologa Arancia Boffa parla di “Sant’Anastasio tra età romana e medioevo”, mentre domenica 26 aprile il Generale Antonio Borgia affronta il tema “Donne di mafia”.

È arrivata la fine del mondo e non ho niente da mettermi

Inoltre ogni sabato alle 17 in diretta Facebook Chiara Buratti presenta "È arrivata la fine del mondo e non ho niente da mettermi”, un ciclo di letture sull’alfabeto della bellezza a cura dell’attrice.

L’iniziativa si affianca alle "videofavole" per i più piccoli raccontate da Mauro Crosetti, alle pillole di Leggermente, le letture ad alta voce a cura di Ileana Spalla e delle attrici della Casa del Teatro 3, oltre al gioco fotografico #unlibrosulcomodino dove tutti sono invitati a postare su Facebook e Instagram le foto dei libri che stanno leggendo con l'hashtag #cosaleggo.

I video di Passpartout chez tois sono disponibili anche sul canale YouTube di Passepartout Festival.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

SU