Cultura e tempo libero - 08 aprile 2020, 10:43

La rete astigiana ADA lancia l'iniziativa "Immaginiamo insieme il futuro"

È possibile partecipare a “Immaginiamo insieme il futuro” attraverso la pagina Facebook Ada - Community Culturale e quelle dei singoli enti

La rete astigiana ADA lancia l'iniziativa "Immaginiamo insieme il futuro"

In questi giorni di grandi cambiamenti, la community ADA, che vede 13 realtà culturali e sociali astigiane collaborare in un progetto di rete, ha lanciato sui social la campagna “Immaginiamo insieme il futuro”.

Senza i nostri pubblici vengono meno molte delle nostre ragioni e delle nostre motivazioni – spiegano i membri – eppure sappiamo che presto ci incontreremo nuovamente, sicuramente diversi, ma anche in questi momenti siamo vicini perché l’essenza dell’incontro è fatta di emozioni, discussioni e idee che uniscono gli operatori e il pubblico in una comunità importante nella vita della nostra città, e noi vogliamo continuare ad esserlo anche a distanza. Per questo continuiamo a immaginare e raccontarci, ma soprattutto vorremmo sentire la vostra voce: solo insieme siamo davvero una comunità. Vogliamo provare a immaginare insieme, facendoci raccontare dai nostri utenti, con parole o disegni, citazioni, fumetti, testi di canzoni, poesie, cosa vorrebbero trovare al termine di questo strano periodo, per trasformarlo in un “diario del futuro”. Come rete da quasi due anni stiamo lavorando insieme condividendo non solo un percorso di crescita, ma anche il senso di comunità, perché crediamo che l’ascolto reciproco sia necessario per consolidare i nostri legami o costruirne di nuovi”.

ADA (Audience Development Asti) è una rete di soggetti attivi sul territorio astigiano. È composta da realtà culturali e sociali pubbliche e private che fanno della loro diversità una ricchezza, promuovendo un’offerta culturale condivisa che mette al centro le persone. Il suo intento è incrementare la partecipazione attiva dei pubblici e favorire la crescita dei membri della rete, mettendo in comune risorse e strumenti per realizzare attività di co-progettazione con il pubblico. Fanno parte della rete Associazione Craft, Associazione Culturale Ottolenghi Summer, Casa del Teatro 3, Cooperativa Sociale Vedogiovane, Creative, Comune di Asti, Consorzio Sociale Alessandria e Asti Co.Al.A, Find the Cure Italia Onlus, Fondazione Biblioteca Astense Giorgio Faletti, Fondazione Giovanni Goria, ISRAT Istituto Resistenza Asti, Teatro degli Acerbi, Teatro di Dioniso in coprogettazione con MeltingPro.

È possibile partecipare a “Immaginiamo insieme il futuro” attraverso la pagina Facebook Ada - Community Culturale e quelle dei singoli enti.

Il progetto è realizzato con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo, nell’ambito del Bando Open Community, maggior sostenitore, e inoltre con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e della Fondazione Piemonte dal Vivo.

QUI LA PAGINA FACEBOOK 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

SU