Attualità - 02 giugno 2020, 13:33

Canelli riafferma, con orgoglio, la propria storia e la fiducia in un futuro post covid [VIDEO]

Per tramite di un progetto multimediale che vede coinvolti, tra gli altri, l’attore Andrea Bosca e il giornalista Filippo Larganà

Un fermoimmagine tratto dal video

Un fermoimmagine tratto dal video

“Le nostre colline sono qui da milioni di anni, la nostra gente e le nostre vigne sono qui da migliaia di anni, la nostra città ha una storia secolare. Abbiamo sempre accolto tutti e dato un futuro a quelli che ci hanno creduto, abbiamo anche combattuto e sofferto, ma ci siamo sempre rialzati”.

Si apre con queste parole – lette dall’attore canellese, ormai da anni assurto a fama nazionale, Andrea Bosca – “Canelli la nostra città”, progetto di Filippo Larganà (collega giornalista anche autore del testo letto da Bosca) e Giovanni Bocchino, sviluppato dal team Exploria di Matteo Contini che ha realizzato le splendide immagini che accompagnano le parole di Larganà lette da Bosca nel video, condiviso anche dalla pagina Facebook del Comune.

Un'orgogliosa sottolineatura della lunga storia di Canelli che è anche, nel contempo, una iniezione di speranza nel futuro nel quale “torneremo a stare insieme, ad accogliere chi ci verrà a fare visita. Brinderemo ancora al nostro domani, ai nostri giovani e ai nostri anziani e anche a noi stessi. Brinderemo a quello che abbiamo fatto, alle cose che facciamo oggi e a quello che faremo”.

G. M.

Ti potrebbero interessare anche:

SU