Sanità - 13 aprile 2021, 12:24

L'impegno dell'Anpas per l'assistenza sanitaria e logistica nei centri vaccinali

Nell'Astigiano si segnalano in particolare la Croce Verde Mombercelli, Croce Verde Nizza Monferrato e Croce Verde Castagnole delle Lanze

Anpas Castagnole Lanze

Vaccinazioni a Castagnole delle Lanze

Anche le Pubbliche Assistenze Anpas del Piemonte forniscono assistenza sanitaria con personale e, dove richieste, con ambulanze presso i diversi centri vaccinali anti Covid. Inoltre collaborano con i comuni, gli studi medici e le farmacie e accompagnano le persone in difficoltà ai centri vaccinali.

Per quanto concerne l’Astigiano, si segnalano ad esempio la Croce Verde Mombercelli, Croce Verde Nizza Monferrato e Croce Verde Castagnole delle Lanze che garantiscono il servizio di accoglienza e assistenza presso i centri vaccinali di zona, forniscono servizio di trasporto da e verso le abitazioni per le persone non autosufficienti o non auto munite e, dove occorre, forniscono mezzi di soccorso con equipaggi.

La Croce Verde di Mombercelli, inoltre, ha formalizzato un accordo con i Comuni di Mombercelli, Belveglio, Vinchio e Castelnuovo Calcea per gestire le prenotazioni con servizio centralino attivo il martedì e il giovedì, con personale volontario. Si è resa disponibile per il servizio di trasporto di persone bisognose, senza vincolo alcuno e collabora con gli studi dei medici di famiglia in accordo con l’amministrazione comunale per ampliare la copertura del servizio offerto.

Va altresì ricordato che i volontari e dipendenti delle associazioni Anpas del Piemonte sono in prima linea, fin dall’inizio della pandemia, al fianco degli operatori sanitari, nelle diverse attività connesse all’emergenza Covid-19, dal trasporto in emergenza 118 di persone contagiate ai trasferimenti e dimissioni da ospedali, all’assistenza sanitaria durante i tamponi e i vaccini, ai servizi Usca Unità Speciali di Continuità Assistenziale; dalla sorveglianza sanitaria all’interno degli aeroporti alla copertura di postazioni telefoniche del numero verde sanitario regionale 800192020.

I volontari hanno inoltre provveduto alla consegna a domicilio di mascherine alla popolazione, di generi di prima necessità e di farmaci senza tralasciare gli ordinari servizi sanitari che ogni giorno vengono chiamati a svolgere.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU