Sanità - 16 aprile 2021, 14:50

Covid: contagi in calo ad Asti e in gran parte della provincia

In oltre un quarto dei Comuni non si registrano positivi, in città -52 rispetto a sette giorni fa

Vaccini anti covid

Anche l'incremento di inoculazioni di vaccini ha indubbiamente contribuito a contenere e ribassare i contagi (Ph. Efrem Zanchettin)

Ormai consueto approfondimento del venerdì pomeriggio dedicato all’analisi della mappa regionale interattiva relativa i contagi da Covid-19 (dati aggiornati alle 18.30 di ieri), naturalmente con l’attenzione focalizzata sui 118 Comuni che compongono la nostra provincia.

Che, per ben oltre un terzo dei suoi 118 Comuni, è ‘covid free’ e con numero di positivi in calo anche nel resto del territorio. Dati che evidenziano, pertanto, come prosegua la tendenza alla riduzione dei contagi, anche in conseguenza dell’incremento di soggetti vaccinati.

Ma veniamo al dettaglio, partendo appunto dai centri in cui, alle 18.30 di ieri, non figuravano soggetti positivi al Covid 19. I Comuni interessati sono ben 34, ovvero 4 in più della settimana scorsa: Serole, Roccaverano, Mombaldone, Olmo Gentile, San Giorgio Scarampi, Sessame, Loazzolo, Castel Boglione, Castel Rocchero, Fontanile, Maranzana, Quaranti, Mombaruzzo, Castelnuovo Belbo, Cortiglione, Vinchio, Castelnuovo Calcea, Agliano Terme, Coazzolo, Montemagno, Viarigi, Casorzo, Castellero, Maretto, Cortandone, Cinaglio, Camerano Casasco, Chiusano d’Asti, Soglio, Corsione, Capriglio, Pino d’Asti, Albugnano, Moransengo.


I CONTAGI NEI RESTANTI COMUNI

Come già nelle scorse settimane si tratta naturalmente di Comuni piccoli o al massimo di medie dimensioni, controbilanciati da numeri di positivi decisamente superiori in altre aree territoriali più popolose, ma definiscono comunque una tendenza al miglioramento della situazione sanitaria.

Anche guardando ai Comuni in cui vi è un numero di positivi compreso tra 20 e 100, il dato fa registrare un decremento numerico poiché si è passati dagli otto di sette giorni fa ai sei odierni, sia pure con piccole variazioni verso l’alto nei singoli centri. Per ordine decrescente di contagi troviamo quindi Canelli con un incremento di positivi da 51 a 65, San Damiano passato da 44 a 47, Costigliole d’Asti da 39 a 41, Villanova d’Asti da 36 a 37 positivi, Nizza Monferrato dove invece di è registrato un calo da 38 a 25, ovvero lo stesso numero di positivi rilevato nella decisamente più piccola Baldichieri d’Asti.

Il dato più rilevante, anche ai fini statistici sull’intera provincia, resta quello del capoluogo, dove il numero di contagi registrati è sceso in picchiata da 537 a 485, un -52 positivi che, pur a fronte di un numero complessivo molto elevato, contribuisce a confidare che i contagi abbiano intrapreso una curva discendente. Al netto della quale, naturalmente, si deve continuare con costanza ad applicare tutte le norme di contenimento vigenti.

In tutti i restanti Comuni non espressamente indicati i positivi rientrano in una ‘forchetta’ compresa tra 1 e 20 contagiati.

Gabriele Massaro

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU