La storia della settimana - 18 aprile 2021, 08:00

Un festival jazz che parli di agricoltura sostenibile e crescita personale. La storia della settimana [VIDEO]

Da Nizza Monferrato ' Contadino jazz, agricoltura in armonia' il progetto del musicista Davide Abbruzzese, con raccolta fondi su 'produzionidalbasso.com'

A Nizza Monferrato la sala di registrazione del musicista Davide Abruzzese

La sala di registrazione di Nizza

Un festival che parli di agricoltura sostenibile, di jazz e di crescita personale.

È il progetto di un astigiano che per anni ha vissuto a Roma ma che, dal 2019, è tornato a Nizza Monferrato che per lui ha un valore speciale di pace e armonia.

Il suo appello costruttivo e pieno di significati, trova spazio come 'Storia della settimana' e vogliamo raccontarvelo.

Benessere e felicità, passando per la musica

Davide Abbruzzese è un tecnico del suono, musicista, "sostenitore e ricercatore del benessere e della felicità". Per 20 anni ha abitato a Roma fondando e gestendo uno studio di registrazione, il 'Groovefarm', punto di riferimento di diversi musicisti che hanno scelto l'autoproduzione.

"Tra i più affezionati allo studio - spiega Davide - c’è Francesco De Gregori che ha realizzato ben 2 album da noi. Alla chiusura di Groovefarm s.a.s. ho gestito assieme ad alcune persone di cuore, l’associazione culturale Groovefarm 3.0 (si lo so, non c’è molta fantasia ma usare lo stesso nome era un modo per dare un po’ di continuità e non perdere la storia dello studio).
Grazie a Groovefarm 3.0 sono stati realizzati alcuni progetti di promozione degli artisti. Il più riuscito è Mecenate.Me progetto con il quale gli artisti producevano un disco, un live ed un video a costo zero con l’aiuto dei soci dell’associazione culturale.

Me ne torno a Nizza Monferrato

"Me ne sono andato da Roma nel 2019 - ricorda Davide - sono scappato perché avevo bisogno di vivere in un luogo più a portata d’uomo, più vicino alla natura. Ho trovato queste potenzialità a Nizza Monferrato in campagna, in un luogo di pace".

E così da Roma, Davide ha trasferito l’attrezzatura dello studio di registrazione coltivando l'orto di famiglia, vegano, si produce la verdura e segue il suo personale stile di vita improntato alla riflessione, praticando Tantra, sciamanesimo e pratiche di autoguarigione.

È possibile vivere di musica?

"Vorrei portare qui a Nizza e dintorni, in queste terre meravigliose - racconta con passione Davide, tutto ciò che ho imparato a Roma e condividerlo con gli artisti o gli appassionati che sono nascosti tra i filari. Ma oggi? Come fa un musicista a vivere di musica? Chiedetelo a loro! Io posso dirvi che credo sia molto simile a come ho vissuto gestendo lo studio di registrazione… con molta passione, inventandosi i modi più fantasiosi e creativi per barcamenarsi tra le tasse e lo sminuire della categoria che vive con compensi ridicoli.

Ed è così che nasce l'idea di questo specialissimo festival con una raccolta fondi su 'produzionidalbasso'.

Il festival si terrà a Nizza Monferrato, per la maggior parte degli eventi nella Cascina Samadhi.

"L’obiettivo - ricorda Davide - è  quello di fare un calendario con circa 10 date, avendo a disposizione tutto il budget entro il 20 giugno 2021, per partire con il primo evento nell’ultima settimana di giugno.
Il tipo di raccolta fondi che ho scelto mi permette di utilizzare i soldi man mano che sono disponibili sul conto e quindi appena ci sono 3000€ si stabilisce la data del primo evento, appena ce ne sono altri 3000€ la seconda e così via".

La giornata tipica del festival

  • 7,30 Al mattino presto meditazione o pratica dell’ Ashtanga yoga 
  • 11, per agevolare la natura del musicista, che essendo anche artista, preferirebbe svegliarsi non troppo presto: lezioni , laboratori , spazio per le domande ai musicisti del concerto serale. Q
  • 15 Nel primo pomeriggio, momento dedicato ai trucchi del contadino , quindi seminari , laboratori , conferenze , che parlano di biodiversità, orto sinergico, autosufficienza, casa passiva, permacultura, food forest.
  • 19 Aperitivo Time degustazione dei prodotti prima del concerto
  • 21 Concerto

Musicisti, fatevi avanti!

"Mi piacerebbe inserire realtà piemontesi o del nord, si appella Davide Abruzzese. Fatevi vivi e presentatemi il vostro progetto".

Il progetto Contadino jazz, agricoltura in armonia è rivolto a chi vuole vivere una vita più sana e più creativa.
"Se vuoi un mondo migliore inizia a farlo tu, sostieni i musicisti i contadini che partecipano a questo progetto".

Non ci resta che aiutare Davide a realizzare il suo sogno.

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU