Cronaca - 12 maggio 2021, 18:00

Sentenza letta prima di sentire la difesa: condannato a 7 anni padre accusato di violenza sessuale sulla figlia minore

Assolta in primo grado, invece, la madre, che era imputata in concorso. La sentenza scandalo aveva condannato l'uomo a 11 anni e a più di 4 la donna, ma era stata annullata dalla Corte di Appello

Sentenza letta prima di sentire la difesa: condannato a 7 anni padre accusato di violenza sessuale sulla figlia minore

Era stata annullata dalla Corte di Appello di Torino. Una sentenza definita da molti scandalo, letta senza aver ascoltato prima l'arringa dell'avvocato difensore.

Così quel giorno i giudici avevano condannato a 11 anni un padre, accusato di violenza sessuale sulla figlia minore e a 4 anni e mezzo la moglie, imputata in concorso, in quanto, secondo l'accusa, non si sarebbe opposta alle molestie.

Oggi in tribunale ad Asti, davanti al Collegio presieduto dal dott. Giannone, è arrivata la sentenza in primo grado. L'uomo, assistito dall'avvocato Silvia Merlino, è stato condannato a una pena di 7 anni (il pm Donatella Masia ne aveva chiesti 9), mentre la moglie, difesa dall'avvocato Alberto Masoero, è stata assolta.


Elisabetta Testa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU