Sport - 20 luglio 2021, 17:20

Cierre Tubosider: il sindaco Rasero ha ricevuto la rete dell’ultimo canestro

L'omaggio da Paolo Ruscalla, storico presidente dell’azienda astigiana

Cierre Tubosider: il sindaco Rasero ha ricevuto la rete dell’ultimo canestro

La nostra storia … la nostra passione”.

Recitava così lo striscione della numerosa tifoseria astigiana, con a capo i Rebels, presente al Pala San Quirico di Asti per gara 1 di playoff di serie B tra la Cierre Tubosider Asti e la Rossini’s Cremona. Era il maggio 2007 e le due squadre si affrontarono a viso aperto dopo una stagione molto lunga e con giocatori stanchi, ma con ancora negli occhi il sogno di vincere il Campionato. E alla fine quel campionato è stato vinto dalla Cierre Tubosider Asti grazie alla grinta dei giocatori, all’impegno della società, ad uno sponsor forte e a una città innamorata dei suoi beniamini.

Nei giorni scorsi il sindaco Maurizio Rasero ha ricevuto dal dott. Paolo Ruscalla, storico presidente dell’azienda astigiana da sempre protagonista nel mercato mondiale delle opere civili a difesa dell’uomo e dell’ambiente, la rete dell’ultimo canestro che, come da tradizione, è stato tagliato dopo la vittoria.

Il primo cittadino ha ringraziato il dott. Ruscalla per il prezioso dono, ancor più gradito visti i trascorsi da cestista, e ha ricordato l’entusiasmo scatenato all’epoca dalla Cierre Tubosider finalista playoff anche tra i non appassionati di basket.


Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU