Sanità - 07 marzo 2023, 07:30

Il nuovo Ccnl e la busta paga al centro dell’incontro organizzato da NurSind Asti

L’appuntamento di venerdì 10 marzo avrà come relatore il dott. Girolamo Zanella

Il nuovo Ccnl e la busta paga al centro dell’incontro organizzato da NurSind Asti

Il nuovo Contratto Collettivo Nazionale e la lettura della busta paga.

Saranno questi gli argomenti al centro dell’incontro formativo che vedrà come relatore il dott. Girolamo Zanella.

Il personale sanitario del comparto del servizio sanitario nazionale sviluppo professionale, incarichi ed indennità in busta paga dopo il Ccnl del 2 novembre 2022”, è il titolo scelto per l'evento formativo organizzato dalla segreteria territoriale NurSind di Asti in collaborazione con Pegaso Lavoro, che si terrà venerdì 10 marzo (con orario 8.30-18-30) presso la Sala Convegni (piano -1) dell'ASL AT in via Conte Verde 125.

In poche ore dall’apertura delle iscrizioni, il corso aveva già raggiunto il numero massimo consentito di partecipanti. Oltre 100 professionisti sanitari prenderanno così parte all’incontro che vedrà come relatore il dott. Girolamo Zanella, dirigente della sanità veneta tra i più competenti del settore a livello nazionale, ormai da diverse settimane in giro per l’Italia, anche insieme ad Andrea Bottega – segretario nazionale NurSind – impegnato a informare i lavoratori in merito alle novità del rinnovo contrattuale.

Questo nuovo contratto – affermano dalla segreteria territoriale NurSind di Asti – è il migliore firmato negli ultimi 20 anni. Il nostro sindacato ha avuto un ruolo da protagonista nell’iter di questo rinnovo. Molte, infatti, sono state le istanze che NurSind, nella persona del nostro segretario nazionale Andrea Bottega, ha presentato e che sono state accolte nel nuovo Ccnl”.

L’incontro avrà come obiettivo quello di esaminare con attenzione tutto ciò che riguarda il nuovo Ccnl con la lettura della nuova busta paga in relazione.

L’appuntamento del 10 marzo sarà gratuito per tutti gli iscritti al sindacato delle professioni infermieristiche e consentirà ai presenti di ottenere 8 crediti formativi Ecm validi al fine del percorso formativo professionale.

Comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

SU