Sport - 18 marzo 2023, 15:38

Hit ball, l'Asti KT ospite della Polisportiva Venaria

Una sfida contro gli “Hitseekers” in vista dell'imminente campionato di Serie C1

Hit ball, l'Asti KT ospite della Polisportiva Venaria

Hit ball, l'Asti KT ospite della Polisportiva Venaria

Giovedì 16 marzo Asti KT è stata ospite della Polisportiva Venaria in una serata di hit ball con i locali “Hitseekers” in vista del prossimo campionato di Serie C1 UISP. 

Durante le due ore di gioco le due squadre si sono avvicendate in diversi mini tempi con un “TeamGigante” composto per l’occasione da altri hitter dell’associazione torinese, non per il risultato agonistico ma per fare da “sparring partner” alle due squadre che stanno cercando di ottenere la giusta condizione in vista del torneo ormai pronto a partire. 

Gli alfieri per la prima volta hanno schierato a fianco dei già presenti Goi, Rinaldi, Baldan e Botta anche Francesco Pellitteri e Cristina Resta, “storici” componenti che bene hanno risposto alla chiamata, dimostrando di poter dare un grosso contributo nel corso del torneo. 

Inoltre al gruppo si è aggiunto anche Andrea Lamberti, sportivo della squadra locale di calcio a 5 “Pizzeria Il Nuovo Brulé Futsal”, anche lui ex-allievo dell’IPSIA “A.Castigliano” nel quale aveva già avuto modo di provare la disciplina,  desideroso però di cimentarsi in qualcosa di più agonistico rispetto alla versione scolastica. 

Hitseekers Venaria ottima padrona di casa, capace più volte di mettere in difficoltà capitan Goi e compagni e costringendoli a trovare nuove risorse per sfuggire all’accerchiamento. 

Il punteggio, alla fine dei giochi, non è stato registrato, regalando all’hit ball la soddisfazione di essere giocato solo per il gusto di crescere insieme senza l’ansia del risultato e dello “score” personale, approccio non sempre comune nello sport anche in occasioni amichevoli come questa. 

Per Asti KT cresce sempre di più la consapevolezza che questo campionato UISP non sarà così facile da vincere, a dispetto dei pronostici, soprattutto alla luce dell’impegno dimostrato dalle rivali. 

In questa settimana infatti anche altre squadre della C1 non sono rimaste a guardare e si sono cimentate in partite amichevoli, come ad esempio quella tra Purple Hit Orbassano e Atletico Boomers oppure Delirium Consulum HC che ha affrontato una rappresentativa dell’ASD Parabellum: le immagini che regalano i social segnalano gruppi che, nonostante la mancanza di esperienza, manifestano un gioco articolato inusuale per il livello medio della categoria nelle stagioni passate. 

Questi presupposti non fanno altro che rendere più entusiasmante l’avventura di questo “reboot” dell’hit ball astigiano, ma le squadre torinesi e milanesi sono avvisate: Asti KT ha tutte le carte in regola per giocare una Serie C1 da protagonista e domenica 2 aprile a Torino metterà in campo tutta la sua grinta per imporsi sulle squadre meneghine nella prima giornata di campionato.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

SU