Scuola - 21 marzo 2023, 08:30

Al Quintino Sella si va a scuola di turismo

È nato il progetto di collaborazione tra l’Istituto Alfieri e l’Ente Turismo Langhe, Monferrato e Roero

Al Quintino Sella si va a scuola di turismo

Alla base di una efficace azione di formazione si può sicuramente collocare la sinergia tra scuola e territorio, che attraverso i suoi Enti, le sue associazioni e le sue imprese può apportare al contesto scolastico quelle competenze che caratterizzano il mondo del lavoro e che contribuiscono a creare un’ esperienza educativa completa ed arricchente.

In quest’ottica è nato il progetto di collaborazione tra l’Istituto Alfieri diretto dalla Dirigente Maria Stella Perrone, e l’Ente Turismo Langhe, Monferrato e Roero, che da quest’anno sperimenta una nuova modalità di proposta formativa nell'ambito delle esperienze dei Percorsi per le Competenze trasversali e dell'Orientamento.

L’Ente ha infatti da sempre accolto presso le proprie strutture gli studenti impegnati nelle attività PCTO, ma da quest’anno lancia alle scuole una nuova opportunità per far conoscere gli innumerevoli ambiti in cui l’ATL ormai si trova ad operare . Nasce così la proposta formativa “Chi fa cosa” accolta dai docenti delle classi 4B e 5B curvatura Turismo sostenibile dell’Istituto Professionale per i Servizi Commerciali “Q.Sella”, che ospiteranno in orario scolastico una serie di interventi formativi gestiti da varie figure dell’Ente, inerenti aspetti economici, sociali e legislativi strettamente connessi con l'intero sistema turistico e i suoi attori, allo scopo di far conoscere il panorama delle nuove professioni che questo settore offre, un settore per sua natura in continua trasformazione, investito anch’esso in pieno dalla digitalizzazione e sempre elemento portante della nostra economia.

Significativi gli ambiti di intervento concordati con i docenti: si va dall’organizzazione turistica, al marketing e alle azioni di promozione, passando attraverso l’accoglienza e la legislazione turistica.

Significativa la prima lezione, condotta in maniera magistrale dal Direttore dell’Ente, Dott Bruno Bertero che ha catturato l’attenzione dei presenti in Aula Magna, facendo immergere gli studenti in quella che è la vocazione turistica del nostro territorio, che si pone, con le sue risorse paesaggistiche, storico-culturali ed enogastronomiche come valida opportunità di sviluppo con una molteplicità di nuove figure lavorative specifiche che si occupano di turismo.Tante le domande poste dagli studenti che con vivo interesse hanno interagito con chi svolge con passione un lavoro e che passione sa trasmettere.

Nelle prossime settimane quindi i nuovi appuntamenti: il Marketing Manager Annalisa Ricciardi, il Front office manager Nella Carnevale, il Research & training manager Wanda Migliore.

E per finire anche una prova “in campo”: la visita degli studenti all'abbazia di Vezzolano e alla chiesa di San Nazario e Celso a Montechiaro d'Asti alla ricerca del romanico astigiano.

 

Comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

SU