Scuola - 25 marzo 2023, 09:51

Lo studente Diego De Venuto dell'Artom di Asti alle finali nazionali delle Olimpiadi italiane di Cybersicurezza

La competizione nazionale si svolgerà a Torino dal 26 al 28 maggio 2023 presso la sede ONU del Centro Internazionale di Formazione

Diego con i suoi insegnanti

Diego con i suoi insegnanti

Buone notizie per l'istituto Artom di Asti. Lo studente Diego De Venuto della classe 4AI  è stato ammesso alla finale nazionale delle Olimpiadi italiane di Cybersicurezza, nella quale competerà con altri 99 studenti selezionati da tutta Italia.

Le Olimpiadi Italiane di Cybersicurezza, organizzate dal Cybersecurity National Lab del CINI, sono un programma di competizioni mirato a favorire e incentivare l’avvicinamento degli studenti alle problematiche della cybersicurezza. Riconosciute dal Ministero dell’Istruzione come programma di valorizzazione delle eccellenze, esse rappresentano una vera e propria opportunità di formazione avanzata nel campo della cybersicurezza rivolta a tutte le studentesse e gli studenti degli Istituti superiori di secondo grado.

L’ITIS Artom, per favorire l’adesione dei propri studenti alla competizione, ha organizzato da novembre a marzo un corso di preparazione curato dai docenti Federico Cotto, Jacopo Franco e Giuseppe Pampararo al quale hanno preso parte una cinquantina di studenti del triennio informatico che si sono cimentati in esercitazioni pratiche su tematiche di programmazione, sicurezza di rete, crittografia, sicurezza del web e sicurezza software.

A dicembre si è svolta la prima fase di selezione scolastica, dalla quale sono stati selezionati per ciascun Istituto partecipante i 10 migliori studenti che hanno avuto accesso alla fase successiva territoriale.

Diego De Venuto ha superato anche la selezione territoriale del 18 marzo.

La competizione nazionale si svolgerà a Torino dal 26 al 28 maggio 2023 presso la sede ONU del Centro Internazionale di Formazione dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro e consisterà in una gara di tipo “Capture The Flag”.

Ispirato al celebre Rubabandiera, il Capture The Flag è un gioco di hacking dove team o singoli cercano vulnerabilità e falle di sicurezza in sistemi software e reti informatiche al fine di sfruttarle e di collezionare le varie flag nascoste sul sistema bersaglio.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

SU