Cultura e tempo libero - 16 aprile 2024, 07:54

La compagnia di prosa di Quattordio ritorna al teatro della Torretta

Sarà impegnata in uno spettacolo di beneficenza a favore della Associazione Alzheimer di Asti, sabato 20 aprile

La compagnia di prosa di Quattordio ritorna al teatro della Torretta

La Compagnia di Prosa di Quattordio ritorna al Teatro della Torretta con uno spettacolo di beneficenza a favore della Associazione Alzheimer di Asti. L’incontro con l’Associazione Alzheimer di Asti e la condivisione del progetto teatrale da parte della Presidente Maria Teresa Pippione è stato naturale.

La compagnia di prosa propone due atti unici, apparentemente agli antipodi ma che trovano nel tema della memoria un comune denominatore; quella memoria che nella malattia di Alzheimer è colpita.

Lo spettacolo si aprirà con il dramma “Chi sei? se non sai più chi sei”, nel quale è protagonista la demenza senile: siamo in un futuro non troppo remoto in cui un giovane, attraverso una terapia innovativa, fa ritornare i ricordi ad un anziano malato. Ma non tutti i ricordi sono belli, ce ne sono di molto dolorosi specie quelli legati ad azioni malvagie dallo stesso anziano commesse.

Il secondo atto unico affronta il tema della memoria in modo decisamente più leggero, ma con quella profondità tipica di Pirandello: “Amicissimi” è una novella che la Compagnia ha adattato al teatro: Gigi Mear “Conte di nascita ma senza più contea ne contanti” viene letteralmente assalito da un presunto amico del quale non ricorda più né il nome né come e quando lo ha conosciuto, l’affetto e l’intimità che l’amico gli mostra è tale che il Mear non osa chiedergli in nome. Si tratta di una perdita di memoria oppure veramente i due personaggi non si sono mai conosciuti? La pièce si svolge in modo buffo e divertente attorno a questo interrogativo.

Protagonisti dello spettacolo sono Fiorenzo Fiori, Corrado Trusiano, Piero Mondo, Beppe Ercole e Alberto Sillano; scenografie curate da Fiorenzo Fiori e la regia di Mario Mortara.

Uno spettacolo che non mancherà di emozionare e divertire il pubblico. Ingresso libero a offerta, prenotazioni al numero 3396458889, anche whatsapp. 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

SU