Green - 17 aprile 2021, 15:00

A Nizza 30 giovani volontari ripuliscono la città dai rifiuti. L'Amministrazione: "Iniziativa lodevole"

Intanto è tutto pronto per il concerto di sabato prossimo al Giardino dei Giusti. Sarà inaugurato il pannello dedicato a Beatrice Roggero Fossati

I rifiuti raccolti questa mattina

I rifiuti raccolti questa mattina

Evviva i giovani. Da Nizza Monferrato una nuova storia di impegno e solidarietà, che vede in prima linea un nutrito gruppo di giovani.

Questa mattina, infatti, 30 giovani, guidati da Elodi Artusio e Marco Fo, si sono ritrovati per ripulire alcune zone della città. Dividendosi in gruppi, hanno pulito diverse zone da immondizia e rifiuti di ogni genere.

"È un'iniziativa davvero lodevole - commenta l'assessore con delega alla Gestione dei rifiuti, Valeria Verri - Ci sono molti giovani con buona volontà e senso civico, che stanno dimostrando di avere a cuora la nostra città". 

Un'iniziativa completamente indipendente, particolarmente gradita anche dal sindaco di Nizza Monferrato, Simone Nosenzo.

"È molto positiva la voglia di ragazzi giovani, spesso etichettati in modo negativo. Un'iniziativa partita da loro, in totale autonomia. Più la città è accogliente e pulita, meglio è per tutti noi", aggiunge il primo cittadino. 

I ragazzi hanno raccolto un centinaio di sacchi con rifiuti vari tra cui vetro, plastica e lattine e cartoni che sono stati differenziati dal resto, una decina di pneumatici, ingombranti vari tra cui materassi, televisori, gabbie per animali, alcuni sanitari (lavandini, ecc), latte di vernici, olio esausto, ferro vario.

Concerto al Giardino dei Giusti

Intanto sabato prossimo, 24 aprile, i giovani saranno nuovamente protagonisti.

Alle 15, infatti, al Giardino dei Giusti si terrà un piccolo concerto, offerto dall'associazione musicale Zoltan Kodaly, con brevi letture del Consiglio comunale dei ragazzi. L'evento, trasmisso anche in diretta su TeleNizza, sarà l'occasione per celebrare la figura dei Giusti e per inaugurare il pannello dedicato a Beatrice Roggero Fossati Rizzolio. 

"Sarà una cerimonia nel rispetto delle norme, per pochi intimi, una bella occasione per un momento di riconoscimento dei Giusti", afferma l'assessore alla Cultura, Ausilia Quaglia.

25 aprile

Il prossimo 25 aprile, invece, l'Amministrazione comunale ha in programma la deposizione nei sei monumenti cittadini. Al pomeriggio, invece, parteciperà alla cerimonia in Provincia ad Asti.

Elisabetta Testa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU