/ Attualità

Attualità | 06 aprile 2020, 16:40

Ad Asti acquisti solo con guanti e mascherina e tutti gli esercizi commerciali chiusi a Pasqua e Pasquetta

E’ quanto disposto da un’ordinanza comunale che obbliga anche le medie e grandi strutture di vendita alla pulizia delle aree esterne e limitare l’ingresso ai parcheggi ai veicoli con solo una persona a bordo

La fotografia, pubblicata anche sulle pagine social dell'associazione Plastic Free, che documenta l'incuria del parcheggio antistante un centro commerciale di Asti

La fotografia, pubblicata anche sulle pagine social dell'associazione Plastic Free, che documenta l'incuria del parcheggio antistante un centro commerciale di Asti

Dando seguito a quanto annunciato nel corso della sua diretta social di ieri sera (CLICCA QUI per rileggere l’articolo), il sindaco di Asti Maurizio Rasero quest’oggi ha firmato l’ordinanza che determina ulteriori restrizioni correlate alle misure di contenimento dell’emergenza coronavirus.

Più nello specifico, a far data da giovedì 9 aprile:

  • i titolari o i gestori delle medie e grandi strutture di vendita dotate di parcheggi dovranno assumere misure idonee ad assicurare l’efficace e sostanziale rispetto di quanto disposto dal richiamato punto 8 Decreto del Presidente della Regione Piemonte n. 36/2020, in particolare anche predisponendo controlli perimetrali agli accessi dei parcheggi per limitarne l’ingresso ai veicoli con il solo conducente a bordo.

    Dovranno altresì assicurare una costante pulizia dei piazzali e delle aree esterne circostanti da guanti e mascherine eventualmente abbandonati dagli avventori;

  • gli avventori per accedere agli esercizi commerciali dovranno indossare guanti e mascherina;

L’ordinanza dispone altresì la chiusura di tutti gli esercizi commerciali nelle giornate di domenica 12 e lunedì 13 aprile (ovvero i giorni di Pasqua e Pasquetta) “in ragione dell’attuale emergenza sanitaria e al fine di limitare ogni spostamento sul territorio comunale”.

Eventuali violazioni del primo punto saranno solo sanzionate, mentre l’accertamento di violazioni inerenti la chiusura degli esercizi commerciali porteranno a procedere ai sensi dell’art. 650 del Codice di procedura penale.

IN ALLEGATO, IL TESTO DELL'ORDINANZA

Files:
 ordinanza del 6 aprile prime pagine (207 kB)

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium