Cronaca | 18 settembre 2021, 12:18

Il Covid si porta via il presidente del Premio Asti d'Appello Piero Ghia

Aveva 74 anni. Rosario domani sera in San Secondo alle 19, funerali lunedì alle 15

Piero Ghia

Piero Ghia

Il maledetto Covid fa ancora una vittima nell'Astigiano, portando via alla cultura un pezzo importante del Premio d'Appello.

È morto ieri a 74 anni e a una manciata di giorni dopo essere stato ricoverato in terapia intensiva, Piero Ghia,  presidente dell’Associazione del Premio Asti d’Appello.

Sulla pagina del Premio si legge: "Il Premio Asti d'Appello perde il migliore degli amici. Ricordiamo il suo amore per Asti e il fondamentale contributo che ha dato alla cultura della città. Ciao Piero".

Affranta la direttrice, Donatella Gnetti: "Perdo uno dei miei più cari amici", mentre la presidente Roberta Bellesini scrive: "Ciao Presidente… La tua verve, la tua energia e la tua dedizione ci mancheranno infinitamente".

Cordoglio anche da istituzioni della città e di tanti cittadini che ne hanno apprezzato la figura.

Rosario domani sera in San Secondo alle 19, funerali lunedì alle 15

 

Betty Martinelli

Leggi tutte le notizie di VIVIAMO IN UN POSTO BELLISSIMO ›

Viviamo in un posto bellissimo

Davide Palazzetti

Chi sono in tre righe? Ci si prova.
Partiamo dal personale: marito innamorato e padre fortunato. Tergiversando poi su info tipiche da curriculum, amo il nostro territorio. Lo vivo come nostro anche se vi arrivo da Genova nel 2003. Mi occupo di marketing territoriale e promozione turistica con la piacevole consapevolezza di quanta bellezza ci circondi. Racconto un posto bellissimo, qui e su alcuni miei gruppi Facebook, nella certezza che una delle poche vie di riscatto dell’Astigiano sia riempirlo di turisti.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium