Vacanze Astigiane | 14 marzo 2024, 18:00

Vacanze Astigiane tra alpaca, affreschi e alberi

Oggi propongo un itinerario a due passi da Asti. Itinerario incentrato sulla varietà: animali non certo tipici dell'Astigiano, arte sacra e natura protetta

Alcuni dei dolci animali di Alpaca Terra Madre in Località Viatosto, Asti

Alcuni dei dolci animali di Alpaca Terra Madre in Località Viatosto, Asti

 

Alpaca, affreschi e alberi. Anzi, l’ordine giusto dovrebbe essere affreschi, alpaca e alberi. Affreschi, e non solo, di quello spettacolo che è la chiesa della Madonna di Viatosto o Maria Ausiliatrice. Chiesa, edificata tra il 1340 e il 1350, dal fascino unico per posizione ed estetica del suo più che piacevole mix di Romanico e Gotico, Unica in particolare per i ricchi interni. Ricchi di alte espressioni d’arte sacra: affreschi e decorazioni riconducibili ai secoli XIV e XV; la Madonna di Viatosto, statua lignea dei primi del Trecento d’alta espressione artistica e postura assai materna con il Bambino Gesù che gioca con un uccellino. Proprio bella, quanto la Madonna delle ciliege, tavola lignea anche lei trecentesca e il gruppo scultoreo dell’incoronazione, scultura policroma della prima metà del XV secolo, ricavata da un unico blocco di arenaria. 

A meno di due chilometri dalla chiesa vi aspettano l’accoglienza e la dolcezza di animali non certo usuali nell’Astigiano. Opportunità di un’esperienza unica tra gli alpaca di Alpaca Madre Terra, nella quiete e bellezza della natura, tra momenti di pace dove potersi rilassare, passeggiando e conoscendo un animale dolcissimo che comunica con il linguaggio del corpo e che ha tante virtù da insegnarci. Le sue giornate sono fatte di tranquillità, contemplazione ed empatica interazione con i suoi simili. Il massimo. Ulisse, Urano, Uno, Ulzi e Ultimo sono i nomi di alcuni dei vostri nuovi compagni di giornata e Bigfoot, splendido maschio già vincitore nel suo primo anno di vita di numerosi premi a livello europeo. 

Dopo una bella passeggiata con il vostro alpaca tra boschi e prati a ridosso dell’azienda agricola Terra Madre, sarete pronti per tuffarvi in un’altra oasi. Oasi WWF di Villa Paolina, a solo tre chilometri. Dieci ettari di prati, alberi e sentieri all’interno della grande area dei Boschi di Valmanera, Zona Speciale di Conservazione della Rete Natura 2000. Nel centro nell’Oasi si trova la Villa. Grande villa di metà del 1800 che ospita una locanda, sale da pranzo, bar, biblioteca e il ricco Museo Naturalistico del Territorio. Museo da non perdere nel suo racconto sulla biodiversità del Nord Astigiano. Una splendida realtà a disposizione di quanti vogliano imparare un po’ di segreti della natura.

Davide Palazzetti


Quando vieni ad Asti non perderti:
- La Torre Comentina e la boutique di eccellenze enogastronomiche Tomedo: https://www.tomedo.it
- Tenuta Il Capitolo, antica dimora di fine 800, azienda agricola e location per eventi : https://www.tenutailcapitolo.it
- Complesso di San Pietro, a due passi dalla sede di Mangiaben con il suo e-commerce: https://www.mangiaben.com

Vuoi essere inserito nella lista dei luoghi astigiani da non perdere? Scrivi a info@lavocediasti.it

Leggi tutte le notizie di VACANZE ASTIGIANE ›

Vacanze Astigiane

Davide Palazzetti

Chi sono in tre righe? Ci si prova.
Partiamo dal personale: marito innamorato e padre fortunato. Tergiversando poi su info tipiche da curriculum, amo il nostro territorio. Lo vivo come nostro anche se vi arrivo da Genova nel 2003. Mi occupo di marketing territoriale e promozione turistica con la piacevole consapevolezza di quanta bellezza ci circondi. Racconto un posto bellissimo, qui e su alcuni miei gruppi Facebook, nella certezza che una delle poche vie di riscatto dell’Astigiano sia riempirlo di turisti.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium