/ Cronaca

Cronaca | 05 agosto 2019, 11:42

Aspirante suicida salvata dall’intervento di una Volante della Polizia

La donna, una trentenne straniera, è stata fortunatamente individuata in tempo

Una pattuglia della Polizia impegnata in un controllo notturno

Una pattuglia della Polizia impegnata in un controllo notturno

Durante lo scorso fine settimana, gli equipaggi delle Volanti della Polizia di Stato e i colleghi degli Uffici operativi hanno intensificato l’attività di prevenzione dei reati e controllo del territorio in occasione dell’esodo estivo.

L’attività ha consentito di identificare su strada 105 persone e controllare quasi 50 autovetture.

Tra i numerosi interventi effettuati si segnala che nella tarda serata di sabato 3 agosto, le Volanti hanno indagato tre stranieri, regolari sul territorio nazionale, che in viale Alla Vittoria avevano dato luogo ad una rissa per strada per banali ragioni, durante la quale uno dei tre era stato ferito lievemente ad un orecchio.

Nella notte tra sabato 3 e domenica 4 agosto, in strada Laverdina, uno straniero di origine rumena di 47 anni è stato indagato per aver tentato di rubare delle lastre di rame da un cantiere edile. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà, mentre il rame che era stato rimosso dal tetto è stato restituito ai responsabili del cantiere.

La notte successiva, quella tra domenica e lunedì, gli agenti di una Volante sono intervenuti in corso Don Minzoni, dove una trentenne straniera aveva manifestato intenti suicidi. La giovane donna, rintracciata poco distante dalla sua abitazione, è stata accompagnata presso l’ospedale di Asti per il necessario supporto.

Infine, sempre nella notte tra domenica 4 e lunedì 5 agosto, in zona corso F. Cavallotti, si è reso necessario un intervento in abitazione per un dissidio per futili motivi che ha coinvolto quattro persone con pregiudizi di polizia.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium